Resta in contatto

News

Lazio, che regalo per Samuele: in campo domani con il suo amico Immobile

Lazio, Ciro Immobile con il piccolo Samuele

Lazio, tra il piccolo Samuele – che martedì compirà 13 anni – e Ciro Immobile esiste un’amicizia autentica: domani i due scenderanno insieme in campo

Ama la Lazio e il suo idolo è Ciro Immobile. Anzi, il bomber biancoceleste è letteralmente suo amico. Domani, prima della partita contro il Chievo, Samuele e Ciro scenderanno in campo insieme: quando le squadre faranno il loro ingresso sul terreno di gioco, insieme al numero 17 ci sarà il suo piccolo tifoso numero uno.

Compleanno speciale

A riportarlo è Repubblica oggi in edicola, in un articolo a firma di Stefano Fiori: Immobile ha voluto fare questo regalo di compleanno a Samu, come lo chiamano mamma Federica e papà Andrea. Martedì il loro ragazzo festeggerà 13 anni, ma già domani si prepara a vivere una giornata speciale.

Un’amicizia ormai profonda

Samuele, che fin dalla nascita non può camminare, avrà con sé la sua carrozzina tutta, completamente biancoceleste: sulle ruote, campeggia lo stemma della Lazio. Già il 23 dicembre 2017, prima della gara con il Crotone, aveva accompagnato in campo Immobile. Tra i due, l’amicizia è nata dopo la prima cena organizzata da Serena Grigioni per l’Anti-Cipo Onlus, nel novembre di due anni fa: da quel momento, l’attaccante laziale e il suo giovanissimo fan hanno stretto un bellissimo rapporto.

“Saremmo tre volte contenti se Ciro segnasse”

Lo scorso 9 aprile, in occasione della seconda edizione della serata ideata dalla figlia del preparatore dei portieri, Ciro ha voluto Samuele vicino a sé a tavola. E domani, i due amici si ritroveranno in campo: “Per nostro figlio – racconta mamma Federica a Repubblica – domani sarà come scartare l’uovo di Pasqua e il regalo di compleanno nello stesso momento. E saremmo tre volte contenti se Ciro segnasse: per lui, per Samu e per la Lazio“.

 

Leggi anche:

È tutto ancora possibile. Non occorre fretta, ma una pazienza spietata

14 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
14 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Ultimo commento: "sformavo i suoi scarpini PUMA"

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Ultimo commento: "Noi tifosi non conosciamo mai bene un giocatore sotto il profilo umano e personale. Né si può giudicare la vita privata di nessuno tantomeno di un..."
Advertisement

Altro da News