Resta in contatto

Parola ai tifosi

Lazio, la mia richiesta da tifoso a Peruzzi: intervieni anche tu a difenderci

Lazio, Peruzzi: "Puntiamo alla Champions League"

Lazio, il nostro amico Max883 rivolge questo appello ad Angelo Peruzzi, il club manager biancoceleste: il contributo per ‘Parola ai tifosi’

Sono passati tre giorni dallo “schiaffo di San Siro”, due giorni da quando la Lazio ha visto allontanarsi la Champions e oltretutto si è vista “sporcare” la propria maglia da due “professionisti”, che tutto hanno fatto tranne che comportarsi come tali.

Hanno parlato e scritto tutti. Hanno parlato Tare e Gattuso, ha scritto il Milan non prendendo le distanze da un gesto che non appartiene alla storia gloriosa della società rossonera. Io però da laziale mi chiedo: in questo fiume di parole, perché non si è sentita la voce di Angelo Peruzzi?

Per carità, la mia non è un’accusa ai danni del dirigente laziale, ma perché in queste situazioni non interviene mai? Nella Lazio parlano sempre gli stessi: Inzaghi, Tare, ogni tanto Lotito. Peruzzi rimane nell’ombra, osserva ma non dice.

In due anni di torti arbitrali, Inzaghi si è preso del piagnone, mentre Tare per il numero di multe prese credo sia diventato azionista di maggioranza della Lega Serie A. Ma perché non sfruttare la carta Peruzzi davanti ai microfoni, quella di uno dei portieri più forti di sempre e un campione del mondo che difende la squadra e il club?

Angelo, te lo chiedo da laziale: rimettiti i guanti come facevi una volta e corri in aiuto dei tuoi ragazzi per parare, oggi come allora, gli attacchi di chi ci vuole male.

Viva La Lazio

Max883

 

Leggi anche:

Milan-Lazio, ora trasformiamo questa rabbia per vincere

10 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
10 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Ultimo commento: "sformavo i suoi scarpini PUMA"

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Ultimo commento: "Noi tifosi non conosciamo mai bene un giocatore sotto il profilo umano e personale. Né si può giudicare la vita privata di nessuno tantomeno di un..."
Advertisement

Altro da Parola ai tifosi