Resta in contatto

Tommaso Maestrelli

Biografia

Tommaso Maestrelli nacque a Pisa il 10 ottobre 1922. Quando era tredicenne la famiglia si trasferì a Bari, dove esordì nelle giovanili fino ad indossare la maglia della prima squadra nel 1938.

Da calciatore, oltre alla maglia del club pugliese, indossò quella della Roma e della Lucchese, collezionando fino al 1957, anno del suo ritiro, 361 presenze e realizzando 36 gol.

Una volta appesi gli scarpini al chiodo, Maestrelli intraprese la carriera da allenatore, cominciando dal Bari, nel 1963. L’esperienza non fu positiva tanto che, dopo sole 10 giornate, anche Maestrelli fu esonerato.

L’occasione i continuare la carriera di allenatore gli fu data dall’allora presidente della A.S. Reggina Oreste Granillo. Con gli amaranto ottenne una storica promozione in Serie B.

Passò quindi al Foggia, nel campionato di Serie B 1968/’69; con la squadra pugliese conquistò la Serie A nel campionato successivo, quello del 1969/’70. L’anno successivo Maestrelli passò alla Lazio che militava in Serie B. Al primo anno centrò subito la promozione.

All’inizio dell’ultima giornata del campionato successivo la Lazio era prima in classifica. Alla fine del campionato, per una serie di risultati e coincidenze, nelle quali qualcuno ha voluto vedere degli accommodamenti per favorire i futuri campioni d’Italia, la Juventus ed il Milan finirono davanti alla Lazio; a Maestrelli fu comunque assegnato il premio come miglior allenatore per il gioco che seppe esprimere con la Lazio.

Il capolavoro di Maestrelli si concretizzò comunque l’anno successivo (Campionato 1973/1974) quando la Lazio riuscì a finire in testa il campionato e a coronare un sogno lungo 74 anni di storia. Maestrelli nonostante le offerte della juventus di Agnelli, rimase alla guida della squadra per altri due anni, fino a quando una malattia lo portò via dalla sua Lazio e dai suoi ragazzi il 2 dicembre 1976.

Tutto su Tommaso Maestrelli

Due chiacchiere con Tommaso Maestrelli: "Potessi incontrarlo, a mio nonno chiederei anche come vestirmi"

Tommaso è il nipote dell’allenatore del primo scudetto biancoceleste. Racconta l’onore di portare il...

Ultimo commento: "Bel giocatore" Commento da Facebook

La Lazio celebra l'anniversario della nascita di Tommaso Maestrelli

Il 7 ottobre 1922 nasceva a Pisa il leggendario allenatore del primo scudetto della...

Lazio, il 7 giugno di 48 anni fa Maestrelli diventa l'allenatore biancoceleste

La Lazio celebra sui propri canali social un anniversario molto importante legato al leggendario...

Ultimo commento: "..non lo ringrazieremo mai abbastanza..Ciao [email protected]@" Commento da Facebook

Carriera & Palmares

Nazionalità: Italiana

Data di nascita: 7 ottobre 1922

Data di morte: 2 novembre 1976

Carriera

Giovanili

19??-19??

Bari

Club

1938-1948

Bari

1948-1951

Roma

1951-1953

Lucchese

1953-1957

Bari

Nazionale

1948

Italia

Allenatore

1953

Lucchese

1957-1963

Bari (Vice)

1963

Bari

1964-1968

Reggina

1968-1971

Foggia

1971-1976

Lazio

Statistiche

Club

Squadra

Presenze

Reti

Bari

219

21

Roma

95

4

Lucchese

47

1

Nazionale

Italia

1

0

Bacheca dei trofei

Club

Campionato italiano di Serie B

Bari: 1941-1942

Scudetto Dilettanti

Bari: 1953-1954

Campionato italiano Serie C

Lazio: 1973-1974

Allenatore

Campionato italiano Serie C

Reggina: 1964-1965 (girone C)

Campionato italiano

Lazio: 1973-1974

Individuale

Seminatore d'oro (2)

1968-1969, 1973-1974

I Miti Biancocelesti

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments