Resta in contatto

News

Lazio, Petrelli: “Simone Inzaghi è il puntello della squadra”

Lazio, Petrelli: "La banda di Inzaghi come noi del '74"

Lazio, uno degli eroi dello scudetto del ’74 Sergio Petrelli è intervenuto ai microfoni dell’emittente radiofonica ufficiale

L’ex terzino della Lazio e tra gli eroi della squadra di Maestrelli campione d’Italia ’74, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio. Bellissime le parole nei confronti del mister piacentino, anima della squadra capitolina.

Leggiamo insieme le sue parole:

“Simone Inzaghi è il puntello della squadra, tecnico e Società devono sempre essere in sintonia ed è stato giusto un confronto tra le parti anche in vista del mercato: l’allenatore piacentino può lavorare meglio, conosce bene l’ambiente ma anche il Presidente ed il Direttore Sportivo.

Vincere la Coppa Italia è sempre bello ed importante, anche se a volte questo trofeo viene sminuito, quando invece è il secondo dei due messi in palio ogni stagione nel nostro calcio. In questa edizione, chi la giocato tra i biancocelesti ha sempre fatto bene e ha sfruttato la visibilità concessa dal mister.

Alzare al cielo un trofeo è sempre meglio che raggiungere un determinato piazzamento in campionato: capita magari di raggiungere la Champions e di uscire poi al girone, mentre la Coppa Italia resta in bacheca”

 

Leggi anche:

Lazio, parla Reja: “A Tare ho consigliato di rimanere. Lotito deve essergli grato”

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Alias gessetto grande

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Forza lazio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

quanto “menava” Sergio Petrelli…….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Certo ma se ogni anno deve ricominciare da capo non può fare miracoli

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Ricordo bene quei giorni e inoltre Pablito e' sempre stato umile, equilibrato, rispettoso. Una di quelle persone che rispetti profondamente anche se..."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News