Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Nostalgia Chinaglia

Lazio, Di Canio: “Gascoigne mi ha riempito di parolacce, segno che sta bene!”

Paolo Di Canio in diretta su Sky ha mandato i suoi saluti a Paul Gascoigne

A Londra si sta per inaugurare il nuovo stadio del Tottenham. Il 3 aprile ci sarà il primo match ufficiale. Intanto, però, oggi hanno giocato le vecchie glorie dell’Inter contro quelle degli Spurs. In campo anche l’ex Lazio Paul Gascoigne.

Paolo Di Canio, dagli studi di Sky Sport, ha approfittato dell’inviato Paolo Ciarravano per far recapitare a Gazza i suoi saluti. “Abbracciami forte forte Gazza – ha chiesto. Poi ha raccontato di averlo sentito poco tempo fa – L’altro giorno ci ho parlato al telefono quando ero a Londra, ho fatto delle serate e gli organizzatori ci hanno messo in contatto. Su dieci parole mi ha detto dodici parolacce al telefono in italiano (ride, ndr) segno che sta bene, infatti mi ha detto che gioca. Sono molto contento che stia meglio. Dagli un abbraccio e goditi questa giornata perché sarà veramente meravigliosa“.

Di Canio, da esperto di calcio inglese, ha anche raccontato un aneddoto curioso sul simbolo della squadra londinese. “Si narra che l’ammaccatura al simbolo dello stadio Gascoigne l’abbia fatta sparandogli (ride, ndr). Non si deve fare, però va bene così. La tradizione comunque ha voluto che venisse riprodotta anche l’ammaccatura sul galletto

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Quella splendida maglia Umbro e quel numero 11 sulla schiena. Ricordi indelebili della mia adolescenza. Beppe per sempre nel mio cuore."

Immobile da record: superato Inzaghi in Europa

Ultimo commento: "Mah , realizzare un calcio di rigore non è mai stata una cosa facile........tant'è che la sua mancata realizzazione ( ben due rigori falliti ) ci è..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da Nostalgia Chinaglia