Resta in contatto

Rubriche

CineRosati, Lazio – Bologna: “Immobile è un top player, grande Giove!”

L’appuntamento col CineRosati di oggi, dopo Lazio – Bologna, ci fa viaggiare a bordo di una DeLorean DMC-12

Lazio – Bologna spiegato in citazione cinematografica dal nostro amico Francesco Rosati, che questa volta ha rivisitato a tinte biancocelesti il dialogo di un film cult anni ’80.

Tifoso Laziale 1: Ovviamente dopo la partita in Champions la squadra si è stancata.
Tifoso Laziale 2: Ma è possibile questo?
Tifoso Laziale 1: sì, sì, sì, sì, sì. Lascia che ti spieghi. Immagina… [traccia una linea sulla lavagna] che questa linea rappresenti la Lazio. Qui c’è la Lazio con il Borussia. [continua a disegnare il grafico] Prima di questa partita giocavamo male e con il Bologna abbiamo giocato una partita noiosissima [mostra la rovesciata di Fares] Riconosci questa? È la cosa più bella della partita (e della storia del calcio). [mostra il goal di Luis Alberto] Assieme a questo goal.
Tifoso Laziale 2: È un goal straordinario.
Tifoso Laziale 1: Esatto! Ha salvato la partita! Dopo esso il Bologna all’ultimo stava giocando bene ha anche segnato!
Tifoso Laziale 2: Oh, Cacchio!
Tifoso Laziale 1: Vedi ha giocato bene ma poi contano gli eventi nel corso della partita e con quelli abbiamo segnato 2 goal. Guarda! [mostra il goal di Immobile] Qui dopo la Roveca… ecco qua… il Goal di testa di Ciro. Il secondo miglior marcatore della Lazio e non è stato semplicemente fortunato – sapeva! – perché aveva tutte le carte in regola per entrare nella classifica.
Tifoso Laziale 2[osservando la classifica]: Wow! Ha rubato il posto anche a Signori!
Tifoso Laziale 1: Comunque, questo dimostra rigorosamente come Immobile sia un Top Player Grande Giove! Partita non eccezionale, prendiamo i tre punti e testa al Club Brugge.
(Ritorno Al Futuro – Parte II)

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "rimpiazzato ovviamente da William Vecchi"

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory: gol contro il Napoli, Immobile prosegue la scalata

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
Advertisement

Altro da Rubriche