Resta in contatto

Rubriche

Lazio, subito la caccia alle streghe? Anche no! Mica mi sta bene…

Mica...mi sta bene

Torna la nostra rubrica diversamente diplomatica. Lazio, devi resettare e ripartire, c’è la Champions

A cura di Micaela Monterosso

Ieri non abbiamo perso. Non siamo proprio scesi in campo, è diverso. Zero idee, zero tiri in porta, zero alibi. Io c’ho messo due ore a riprendermi dagli schiaffoni che c’hanno tirato. Lo dico sinceramente. A fine partita li avrei frustati tutti, nessuno escluso. A cominciare da Simone che resta la mia stella polare anche – e soprattutto – in momenti come questo.

 

Subito dopo il fischio finale – pensando a Inzaghi – mi è venuta in mente mia suocera che la settimana scorsa voleva fare il brodo di verdure, senza le verdure. In realtà, mentre lo scrivevo su twitter, sorridevo ripensando alla scena. 5 litri d’acqua, 2 cipolle e una carota. Peccato che mi sia (quasi) subito resa conto che quella che per me era una battuta, per altri è diventato il mantra della serata.

 

Sono tornati. Li aspettavo al varco. Quelli del… È colpa di Inzaghi. Colpa del modulo, colpa dei giocatori, colpa di Lotito, colpa del mercato. Colpe, colpe e ancora colpe. In aggiunta alle colpe, lo schieramento (ben nutrito, non c’è che dire) di “Inzaghi dimettiti”, “Vattene”, “Se rinnovi sei servo di Lotito” e chi più ne ha, più ne metta. Non mi erano mancati, lo ammetto. Me ne farò una ragione.

 

Un paio di cose, però, concedetemele.

 

Se pensate che l’unico problema sia il difensore che non è arrivato, siete sulla strada sbagliata. Lo ha detto lo stesso Simone nel post partita. È mancata la squadra e non sul piano fisico. Mi pare abbastanza ovvio che c’hanno massacrato perché noi non siamo scesi in campo da Lazio. Aggiungiamoci anche gli infortuni e le assenze non di poco conto ed ecco che si spiega il perché di una prestazione che è forse la peggiore dell’era Inzaghi.

 

Non ha cercato alibi e non ne cerco io, perché oggettivamente non ci sono. La caccia alle streghe – alla quarta giornata – mi sembra un pelino eccessiva. Resettare. Per favore. Non serve gettare benzina sul fuoco in questo momento. Martedì abbiamo l’esordio in Champions e la squadra non ha bisogno di ulteriori pressioni, non da parte della sua gente. Usate un decimo della veemenza con la quale state contestando oggi Simone, per sostenere la squadra. È facile farlo solo quando va tutto bene. Si vince tutti insieme, si perde tutti insieme.  Fate i laziali. Facciamo i laziali.

Simò, firma ’sto rinnovo e sbattiglielo in faccia, per favore. Un Pioli-bis non te lo meriti.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 giorni fa

Mi dispiacerebbe molto…ma spero che il Mister Inzaghi prenda la decisione di andarsene, ormai è chiaro che la società lo ha lasciato da solo esponendolo alla gogna mediadica, come ha fatto con i suoi predecessori, per coprire il non progetto che portano indegnamente avanti da oltre 15 anni…sono veramente stufo, si fa un passo avanti e due dietro

Ruggero
Ruggero
9 giorni fa

Unico colpevole Lotito, lui è Tare sono dei DILETTANTI, basta con la fortuna, ha già dato, deve mettere in vendita la Lazio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 giorni fa

Se il rinnovo ancora non lo firma vuol dire che ci sono diverse cose che non gli stanno bene o non gli sono state bene, vedi mercato.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 giorni fa

🤔🤔 Perdonami ( mancanza mia), ma ancora non ho capito par quale motivo dovrebbe firmare il rinnovo??? Società e mercato a dir poco imbarazzante ………………..comunque SEMPRE FORZA LAZIO E LIBERAAAAA!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 giorni fa

Se una squadra scende in campo come ieri, molle, inerme, apatica, sottoritmo penso sia sopratutto un problema mentale/motivazionale. Forse quella presunzione e sottovalutazione dell’avversario, complice magari l’imminente primo impegno in Champions, in cui ogni tanto fatalmente cadiamo (tipo Spal e Lecce lo scorso anno, o Chievo e Sassuolo due anni fa ecc). Spero che non sia invece il mancato rinnovo di Inzaghi a creare un problema alla squadra. Fosse davvero questo allora rinnovo (o, qualora non sia possibile, cambio) prima possibile. Non gettiamo alle ortiche una stagione ancor prima di cominciarla… #SFL

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Immobile

#CountdownToHistory: Immobile supera Signori al 2° posto all time

Ultimo commento: "Prendere Piola la vedo dura ... "
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Ho avuto la fortuna di conoscerlo, parlarci per ore ed era prorprio come viene descritto da tutti. Ho ancora la sua maglia originale: quella con il 9,..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Il suo dito che esce fuori dalla nebbia al derby. Non si vedeva nulla ma la palla era dentro la rete! E segna sempre lui!"
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Fascetti una persona indimenticabile, grazie"

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Uber grande laziale, quando ero bambino mio papà mi raccontava sempre di questo signore ero che per non indossare un altra maglia, preferì..."

Altro da Rubriche