Resta in contatto

Il meglio dei Social

Coronavirus, il post di Luis Alberto che non potrà festeggiare il figlio

Lazio, la prima pagina del CorSport di Roma (FOTO)

Commovente post su Instagram di Luis Alberto che non potrà festeggiare suo figlio e invita a seguire le disposizioni contro il Coronavirus.

La situazione relativa alla diffusione del Coronavirus è sempre più grave. Lo slogan #iorestoacasa non è solo un semplice appello, ma una vera e propria necessità per tutti. Lo sa bene Luis Alberto che per via del blocco dei voli per la Spagna non potrà festeggiare il compleanno di suo figlio nei prossimi giorni.

Commovente il post Instagram che il centrocampista laziale ha pubblicato in queste ore. Oltre a rilanciare l’appello a rispettare le norme di sicurezza imposte, il mago si unisce al coro di chi chiede a gran voce lo stop a tutte le manifestazioni sportive.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Fra qualche giorno mio figlio Lucas, il piccolo, compirà due anni e io non potrò festeggiarlo con lui perché lui è a Siviglia e io sono a Roma. Non potete immaginare cosa darei per star lì con lui e con il resto della mia famiglia. Però, per via della situazione che abbiamo in Italia, non posso viaggiare…posso appena uscire di casa per comprare lo stretto necessario. È MOLTO importante seguire le raccomandazioni delle autorità finché la situazione non sarà completamente sotto controllo. Per questo vi dico: #stateacasa. Credo che in questi il calcio debba passare in secondo piano. Non basta giocare a porte chiuse, questo non è sufficiente per i calciatori e per chi lavora nel mondo del calcio o nell’organizzazione di una partita. Anche la nostra salute è importante e credo che tutte le competizioni debbano fermarsi per tutto il tempo necessario. Se io, como tanti altri calciatori, stiamo facendo lo sforzo di non vedere le nostre famiglie, non credo che sia tanto chiedere che vengano rinviate tutte le competizioni finché le autorità sanitarie lo riterranno opportuno. Infine vorrei ringraziare tutti i medici, gli infermieri e il personale medico che stanno lavorando duramente giorno e notte. Siete voi i veri MVP!!

Un post condiviso da 10_luisalberto (@10_luisalberto) in data:

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
6 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

GRANDE LUIS

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

E allora c’è ne sono tanti in Italia così è non prendono il suo stipendio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Vedrai superemo anche questo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Grande Mago

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Grande padre

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Daje…. Tutti x uno uno x tutti.. C’è la faremo!!!

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da Il meglio dei Social