Resta in contatto

News

Paderborn-Lazio 2-4: secondo poker in meno di due giorni

La Gazzetta dello Sport: Lulic, lo specialista dei 70'

Un altro poker per la Lazio, dopo quello calato ieri a Bournemouth: in casa del Paderborn, i biancocelesti continuano la striscia positiva in precampionato

Paderborn-Lazio è il secondo test internazionale per la squadra romana, reduce ieri sera dalla vittoria per 4 a 3 contro il Bournemouth. E alla Benteler-Arena arriva un altro poker: contro la neo promossa in Bundesliga, finisce 4-2. In gol Caicedo e Cataldi nel primo tempo, insieme a un autogol dei padroni di casa. Nella ripresa due reti per i tedeschi, prima del sigillo finale di capitan Lulic.

Paderborn-Lazio, le formazioni ufficiali (ore 16.00, Benteler-Arena)

Paderborn (4-4-2)
Huth; Jans (85′ Bilogrevic), Hünemeier (85′ Rumpf), Strohdiek (59′ Schwede), Holtmann (59′ Kapic); Pröger (46′ Souza), Vasiliadis (85′ Dörfler), Gjasula (59′ Kilian), Antwi-Adjei (71′ Hilßner); Shelton (71′ Ritter), Mamba (46′ Zolinski).
A disposizione: Ratajczak, Brüggemeier.
Allenatore: Steffen Baumgart.

Lazio (3-5-2)
Strakosha (69′ Guerrieri); Vavro (69′ Badelj), Acerbi (69′ Parolo) , Bastos (69′ Radu); Patric, Milinkovic (81′ Berisha), Cataldi (Luis Alberto), André Anderson (Lazzari), Jony (Lulic); Caicedo (Immobile), Adekanye (69′ Correa).
A disposizione: Alia, Wallace.
Allenatore: Simone Inzaghi

Paderborn-Lazio 2-4 (19′ Caicedo, 34′ Cataldi, 41′ aut. Jans, 67′ Antwi-Adjei, 88′ Souza, 89′ Lulic)

90′ Fischio finale alla Benteler-Arena! La Lazio vince 4-2 e centra la settima vittoria sulle prime sette amichevoli della sua preparazione estiva.

89′ Quarto gol della Lazio! Il piattone di destro di Lulic riporta subito i biancocelesti a due gol di vantaggio. Azione che nasce dal cross di Lazzari, Correa non aggancia ma ci pensa il capitano a trovare la rete del poker.

88′ Accorcia ancora il Paderborn: Souza trova la rete del 2-3.

85′ Altre tre cambi per il Paderborn: Rumpf, Bilogrevic e Dörfler al posto di Hünemeier, Jans e Vasiliadis.

81′ Ed ecco il rientro in campo di Valon Berisha: il kosovaro prende il posto di Milinkovic, per lui si tratta dell’esordio in questo precampionato.

77′ Pericolosi i padroni di casa con Zolinski, la conclusione finisce di poco a lato

74′ Si scalda Berisha, vedremo se entrerà anche lui nel finale.

71′ Altri due cambi per il Paderborn: Ritter e Hilßner al posto di Shelton e Antwi-Adjei.

68′ – Girandola dei cambi per Inzaghi, che fa rimanere in campo soltanto Patric e Milinkovic. Ecco il nuovo 3-5-2 bianccoeleste. Guerrieri; Patric, Parolo, Radu; Lazzari, Milinkovic, Badelj, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile.

67 ‘ – Gol del Paderborn. Perfetto inserimento di  Antwi-Adjei che arriva sul dischetto di rigore e incrocia col destro sul palo lontano. Strakosha devia la palla ma non riesce a impedire che entri in porta.

63′ – Zolinski ci prova da fuori: destro di prima intenzione fuori di poco, Strakosha fermo tra i pali.

59 ‘ – Rischia Bastos in fase di costruzione. L’angolano regala palla a Shelton, ma Cataldi è bravo a chiudere tutto in calcio d’angolo.

51′ – TRAVERSA PADERBORN! Su angolo Shelton salta sopra tutti, gira la palla verso la porta trovando prima la deviazione di Strakosha e poi il legno alto. Il portiere della Lazio si rialza subito ed evita che i tedeschi segnino col più facile dei tap-in in mischia.

46′ – Come accaduto nel primo tempo, anche adesso i tedeschi partono molto forte.

45′ – Ricomincia la partita, nessuno cambio per la Lazio. Per il Paderborn entrano Souza e Zolinski

FINE PRIMO TEMPO

44′ – L’intensità è calata tantissimo nella seconda parte di primo tempo.

41′ – 0-3 per la Lazio! Errore della difesa del Paderborn. Su un lancio di Milinkovic il portiere avversario esce ma si capisce male con Jans, che di testa lo supera depositando la palla in rete. Pasticcio che costa il passivo di tre gol di scarto al momento.

33′ – GOL! Cataldi trasforma la punizione indiretta: è 0-2. Tocco di Jony e interno basso sotto la lunga barriera.

31′ – Grande apertura di Cataldi, di prima, su Jony. L’ex Malaga controlla e calcia verso la porta. Il portiere respinge, poi un suo difensore gli ripassa la palla e lui la blocca, ma l’arbitro fischia un calcio di punizione a due dentro l’area.

24′ – Punizione diretta di Pröger, Strakosha non blocca e respinge corto, ma per sua fortuna nessuno riesce a trasformare la ribattuta in rete.

22′ – Bene l’idea di Adekanye, che si mette in solitaria. Salta tre uomini e poi calcia forte in porta, palla alta.

18′ – GOL! CAICEDO! Lazio in vantaggio. Grande azione di Bastos a sinistra, cross per Patric che al volo di sinistro tira in porta. Miracolo del portiere che però non può prendere anche il tap-in vincente di Caicedo, che rimane a terra dopo un colpo alla caviglia.

12′ – Primo squillo biancoceleste: lancio di Cataldi per Milinkovic, la palla dopo un rimpallo si alza e finisce sui piedi del serbo che calcia al volo. Tentativo fuori di un soffio.

10 ‘ -Doppio salvataggio sulla linea per la Lazio. Il primo di Vavro col petto, il secondo di Milinkovic proprio sulla linea di porta su un tiro a botta sicura da posizione ravvicinata.

9′ – Lazio ancora in grande difficoltà. I biancocelesti non riescono a superare la propria metà campo, tanto è la pressione degli avversari.

5 – Mamba vicino al vantaggio. Si sposta palla su Vavro e da dentro l’area, con il destro a giro, prova a pescare il palo lontano: fuori di poco.

3′ – Altra conclusione del Paderborn, questa volta ci prova Antwi-Adjei: tutto solo al limite dell’area, calcia male e la palla si spegne in curva.

2′ – Meglio i padroni di casa in questo avvio. Lunga azione manovrata, poi Gjasula calcia da fuori: palla alta sopra la traversa.

1′ – Primo possesso per i tedeschi.

 

Leggi anche:

Il Messaggero: “Lazio, il sogno è Llorente”

18 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
18 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

sugetabletter mod mundtorhed

Paderborn-Lazio 2-4: secondo poker in meno di due giorni

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

La vogliamo riempire questa tevere,così che non ci siano intrusi?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Bravi avanti tutta

trackback

[…] durante l’amichevole contro il Paderborn (2 a 4, qui la cronaca dei gol) lo getta nella mischia nel finale, al posto di Milinkovic. Le telecamere inquadrano la faccia del […]

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Real Madrid e Barcellona?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

L’attacco funziona… Un po’ meno la difesa.?

trackback

[…] Nel tabellino di Paderborn-Lazio c’è anche Danilo Cataldi, il centrocampista romano ha firmato la rete del raddoppio nell’amichevole vinta 4-2 dai biancocelesti. […]

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Difesa da rinforzare ??

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ma ragazzi questi giocatori in due giorni hanno la partita che volete io dico bravi ragazzi il vostro colore è il nostro orgoglio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

5 gol subiti in meno di 2 giorni.

trackback

[…] Paderborn-Lazio 2-4: secondo poker in meno di due giorni […]

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Weah je pulirebbe li scarpini!!!!???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Grande il panterone Lotito non ti fare scappare Caisedo tienitelo stretto stretto

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Daje Caicedo ???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Felipe sta in palla ce sta poco da fare…pero’ sbrigate a rinnovà sto contratto!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Real Madrid?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Bravi ragazzi, Forza Lazio

trackback

[…] Paderborn-Lazio, le formazioni ufficiali […]

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News