Resta in contatto

News

Lazio, La Repubblica: “Il destino incrociato di Murgia e Cataldi”

Lazio, CorSport: "Occasione Cataldi con l'addio di Badelj"

Lazio, dopo un inizio insieme nelle giovanili le strade dei due centrocampisti si sono divise

Sono cresciuti insieme nel settore giovanile della Lazio, Murgia e Cataldi, prima che le loro strade si dividessero.

La Repubblica si sofferma sul destino incrociato dei due centrocampisti sbocciati a Formello. Il primo, classe ’96, potrebbe rimanere alla SPAL dopo l’ottima seconda parte di campionato trascorsa in prestito a Ferrara (l’operazione sarebbe parallela rispetto a quella di Lazzari). Il secondo, due anni più ‘vecchio’, ha vissuto l’annata alla Lazio dopo aver girato Genoa e Benevento. Ha il contratto in scadenza nel 2020 e nei piani della società – si legge sul giornale – ci sarebbe il rinnovo: il suo futuro quindi dovrebbe essere ancora in biancoceleste.

 

Leggi anche:

Calciomercato, Il Messaggero in prima pagina: “Lazio su Mandzukic”

 

Calciomercato Lazio, il CorSport: “Assalto a Vavro”

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Purchè giochino è meglio che vadano in una squadra che li possa valorizzare e apprezzare !!!

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Immobile

#CountdownToHistory: Immobile affonda anche il Sassuolo. Girone d’andata chiuso a quota 13

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News