Resta in contatto

News

Lazio, Mauro Bianchessi al Messaggero: “Ora alla Lazio c’è meritocrazia”

Il responsabile del settore giovanile della Lazio Mauro Bianchessi ha rilasciato un ‘intervista al Messaggero. Eccone un estratto.

È arrivato alla Lazio nel 2017 per iniziare una “rivoluzione” nel settore giovanile. Quest’anno Mauro Bianchessi ha visto il proprio lavoro iniziare a dare i suoi frutti. La vittoria dell’U14, come ha dichiarato al Messaggero, la sente anche un po’ sua. Ed è solo l’inizio.

Il responsabile del settore giovanile biancoceleste, nell’intervista rilasciata al quotidiano romano, ha annunciato che, dopo l’iniziale riorganizzazione, dall’anno scorso si sta lavorando sulla parte tecnica e il rafforzamento delle squadre. Le prossime maggiori novità riguarderanno l’U15, l’U16 e l’U17. “La soddisfazione più grande – ha detto – è che ora c’è meritocrazia.  Gioca chi è più bravo senza guardare lo status familiare. Per le strutture, dalla prossima stagione le squadre nazionali saranno tutte e a Formello“.

A diretta domanda su quando la prima squadra potrà attingere a pieno dal proprio settore giovanile, ha così risposto: “Presto. Prima bisogna avere fiducia nel proprio vivaio e smettere di prendere all’estero giocatori delle giovanili, segnalati spesso da procuratori“.

In chiusura un suo pensiero sul presidente Lotito. “È geniale. portandomi alla Lazio ha dato una sferzata al passato. Al Milan avevo lo stesso rapporto con Galliani”.

 

Leggi anche:

Lazio, Il Messaggero: “I big vogliono che Inzaghi resti”

 

Rassegna stampa, le prime pagine dei quotidiani sportivi (FOTO)

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ceto che deve restare come lui siamo affezionati a questa maglia

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Ricordo bene quei giorni e inoltre Pablito e' sempre stato umile, equilibrato, rispettoso. Una di quelle persone che rispetti profondamente anche se..."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News