Resta in contatto

Approfondimenti

Lazio-Parma, è tornato a brillare Luis Alberto

Lazio-Parma, Luis Alberto detta legge all’Olimpico. Torna a brillare lo spagnolo e zittisce le polemiche con una doppietta.

Lazio-Parma 4-0 dopo i primi quarantacinque minuti. Dominio biancoceleste nel segno di Luis Alberto.

Il Mago della Lazio è tornato a brillare in questa partita delicatissima. Ha preso il controllo della manovra offensiva dei suoi e ha atterrato gli avversari con una doppietta preziosissima. La terza con l’aquila sul petto.

L’anno scorso aveva colpito Sassuolo in trasferta e Fiorentina in casa e le sue prestazioni avevano trascinato gli uomini di Inzaghi per tutta la stagione. Quest’anno invece, complice una non perfetta condizione fisica e un ruolo leggermente diverso, ha trovato qualche difficoltà in più. Ha sofferto questa situazione, ma i segnali di ripresa c’erano già stata nelle partite scorse. Oggi Luis Alberto è definitivamente tornato.

Non segnava dal 2 settembre, nel match contro il Frosinone. Oggi si è caricato la responsabilità di sostituire Ciro dal dischetto e con freddezza non ha sbagliato, regalando il raddoppio ai suoi. Pochi minuti dopo, con una strepitosa azione personale ha siglato anche il 3-0, scrollandosi di dosso un po’ di negatività. Eloquente l’esultanza a zittire le polemiche, mimando il gesto “parlate, parlate” con le mani.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Grandeeeee

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Ricordo bene quei giorni e inoltre Pablito e' sempre stato umile, equilibrato, rispettoso. Una di quelle persone che rispetti profondamente anche se..."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da Approfondimenti