Resta in contatto

Casa Lazio

Lazio, la festa a Formello con i tifosi: rivivila insieme a noi (FOTO e VIDEO)

Lazio, cancelli aperti a Formello: rivivi la diretta di Sololalazio.it.

La Lazio è pronta a godersi l’abbraccio della propria gente. A partire dalle 15, quando comincerà l’allenamento della squadra di Simone Inzaghi, il Mirko Fersini si trasformerà in un tripudio di affetto: il club ha deciso di aprire i cancelli del centro sportivo ai tifosi, per festeggiare in grande stile il derby vinto sabato.

Segui l’evento con noi di Sololalazio.it: foto, video e aggiornamenti per vivere questa giornata speciale.

17.00 – Finisce qui. Abbracci in campo. Ancora applausi dalle tribune e ovazione per mister Inzaghi. 7 a 0 il risultato finale.

16.55 – Boato del Fersini per il gol di Caicedo! Palla all’angolino e 7 a 0 a pochi minuti dalla fine della partita.

16.44 – Ancora Correa! Salta il portiere e deposita in rete per il 6 a 0.

16.30 – El Tucu! 5 a 0 firmato Correa. Parolo fa la sponda e l’argentino strappa l’ovazione del Fersini.

16.19 – Inizia il secondo tempo. Cambiano gli undici della prima squadra. Ora in campo ci sono: Guerrieri, Patric Bruno Jordao, Luiz Felipe, Romulo, Parolo, Leiva, Luis Alberto, Durmisi, Caicedo e Correa.

16.07 – Fine primo tempo. Per tutta la prima frazione si sono susseguiti cori per gli eroi del derby. Tra i più osannati Danilo Cataldi. Intanto, nell’intervallo Immobile si concede per qualche autografo.

16.06 – Ciro!!! Eccolo il gol che aspettavano tutti! E sono 4. Pregevole l’assist di tacco di Acerbi per il numero 17!

16.04 – Applausi scroscianti per Caicedo che si sta andato a scaldare.

15.39 – Marusic! 3 a 0 per la prima squadra. Dopo una discesa sulla fascia, il serbo scambia con Pedro Neto e sorprende Marocco sul suo palo.

15.34 – Ancora Pedro Neto! Scatenato il talento lusitano che raddoppia con una grande giocata conclusa in rete sul primo palo. Il ragazzo sta facendo divertire parecchio i presenti.

15.29 – Gol di Pedro Neto!!! Il giovane portoghese porta in vantaggio la prima squadra con un colpo di tacco sotto porta. Applausi sugli spalti e complimenti dai compagni di squadra.

15.21 – Le formazioni in campo: Proto, Bastos, Acerbi, Radu, Marusic, Milinkovic, Badelj, Cataldi, Durmisi, Neto, Immobile, per la prima squadra. Marocco, Armini, Baxevanos, Kalaj, Falbo, Shoti, Bianchi, Mohamed, Cerbara, Nimmermeer, Capanni, per la primavera.

15.20 – Inizia la partitella in famiglia. Prima squadra vs Primavera. Intanto dagli spalti proseguono i cori. “Avanti Lazio famoje 3 gol!”.

15.07 – Fumogeni e fuochi d’artificio all’ingresso in campo dei calciatori. Mentre iniziano le prime fasi del riscaldamento, i tifosi cominciano a intonare le note dell’inno della Lazio.

15.00 – Entra la squadra in campo;

14.50 – Le tribune sono già tutte esaurite. Per iniziare, i 5000 presenti sugli spalti del Fersini hanno subito intonato cori per Conceicao.

 

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Fantastici ricordi di un signori eccezionale e letale per chiunque odiato dalla tifoseria romanista all'inverosimile. Quando Cragnotti senza preavviso..."

Immobile da record: Ciro stacca Quagliarella e punta la top 10 assoluta dei marcatori in A

Ultimo commento: "Unico solo intramontabile Ciro! Grazie di esistere"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Unico , indimenticabile , una bandiera , un trascinatore ... di una tale Lazialita' senza rivali.......Quel coraggio di affrontare una curva..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da Casa Lazio