Resta in contatto

News

Il dott. Rodia durante la festa a Formello: “Il peggio è passato”

Il medico sociale della Lazio

Nell’intervallo della partitella in famiglia il dott. Rodia ha parlato della situazione infortuni. Non ha risparmiato una frecciatina alla Roma.

Festeggiamenti a Formello. Squadra in campo in un’amichevole con la primavera e tifosi sugli spalti per celebrare gli eroi del derby. Durante l’intervallo della partitella Fabio Rodia, il medico sociale della Lazio è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio 89.3.

Le parole del medico sociale

“Doc, dove sono finiti  i romanisti?”chiede subito l’intervistatore. “Non lo so – risponde – problemi loro! (ride)“. Poi il punto sulla situazione in infermeria.“Come stanno i ragazzi?”, Stiamo cercando di rimettere in sesto gli infortunati, siamo ormai a buon punto con i recuperi”. Parole rassicuranti quindi.

“Il peggio è passato?” chiedono ancora dallo studio. “Possiamo dire di sì. Il lavoro più intenso è finito. Ora dobbiamo far tornare tutti al meglio. Peccato per il momento in cui si sono susseguiti questi problemi. magari avremmo potuto affrontare meglio gli impegni facendo riposare di più i ragazzi. Ora però stiamo recuperando le forze per concentrarci sul finale stagione”

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Gli vorrò per sempre bene, il il mio idolo calcistico, il grande, l'insuperabile Beppe Gool, e segna sempre lui e segna sempre lui, si chiama Beppe..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da News