Resta in contatto

News

Campagna abbonamenti chiusa: il dato definitivo è di oltre 21mila tessere

Lazio - Rennes, tifosi

Si è chiusa ieri la finestra extra concessa dalla Lazio per sottoscrivere gli abbonamenti per il girone di ritorno. Il totale definitivo è oltre 21mila.

Ancora una volta il 12° uomo in  campo dei biancocelesti ha risposto presente. Il pubblico laziale, trasinato dall’entusiasmo del momento positivo della squadra, ha colto la palla al balzo per continuare a sostenere Lulic e compagni in questo sogno. Raggiunta quota 21600 abbonamenti grazie alla finestra extra che si è chiusa ieri.

La possibilità di sottoscrivere le tessere per il girone di ritorno ha ricevuto un ottimo responso dai sostenitori della prima squadra della Capitale. In circa due settimane sono state emesse poco meno di 1400 tessere, che hanno incrementato il totale.

In più, per la partita di oggi contro la Sampdoria, la solita politica societaria di tenere i prezzi bassi e studiare promozioni ad hoc porterà sugli spalti dell’Olimpico alle 15:00 circa 35.000 persone. Voci e cuori quanto mai necessarie per spingere la banda Inzaghi alla caccia dell’11ª vittoria di fila.

 

Leggi anche:

Lutto nel calcio: addio a Pietro Anastasi, eroe dell’Europeo 1968

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Io ho vissuto l era VINCENZO PAPARELLI ERO LI E NON SONO PIU ANDATO ALLO STADIO MA POI L ARRIVO DI BEPPE SIGNORI MI HA FATTO IMPAZZIRE E MI SONO..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Sono della Lazio dalla nascita, anni 50, nel periodo di Chinaglia eravamo tifosi più di Chinaglia che della Lazio, è strano ma è cosi, nessuno ha..."
Lazio, i Miti: Juan Sebastian Veron

Veron, Juan Sebastian gol: che emozioni ti ha fatto vivere la Brujita?

Ultimo commento: "Veron uno dei più grandi in assoluto,un vero mago del calcio,anche lui un affezionato come tanti altri,solo noi abbiamo tanti giocatori e allenatori..."

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Lo conpscevo personalmente, aveva un negozio di articoli sportivi vicino casa mia. Ma non l'ho mai visto giocare."
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Un bravissimo allenatore, forse poco apprezzato a cui non e' stata fornita, all'epoca, l'occasione della grande squadra. Soprattutto poi un uomo vero."

Altro da News