Resta in contatto

News

Lazio, il nipote di Lenzini: “Lotito mi ha chiamato, credo nella buona fede”

Il presidente della Lazio, Claudio Lotito

Lazio, il nipote del presidente del primo Scudetto biancoceleste crede nella buona fede di Lotito, le cui parole avevano fatto discutere

Andrea Lenzini, nipote del presidente del primo scudetto della Lazio Umberto, ha scritto su Facebook il seguente messaggio per stemperare le polemiche nate dopo le dichiarazioni di Lotito di qualche giorno fa.

“Questa sera ho ricevuto la telefonata del presidente Claudio Lotito al quale ho fatto i complimenti per la nostra LAZIO e per il lavoro svolto. Lui mi ha detto che non era proprio quello il senso del suo discorso sulla presidenza UMBERTO LENZINI, ha espresso dispiacere per i malumori arrivati dalle sue parole male interpretate. Siccome nel tempo ho imparato un po a conoscerlo posso credergli. Io sono uno che crede nella buona fede delle persone…credo che se un presidente di una società come la Lazio, prende in mano il telefono, mi telefona e dice certe cose, lo fa perché vuole fare chiarezza in primis con me. Infatti nel tempo, specialmente con me, ha sempre speso parole di elogio su Umberto Lenzini. Io direi di fare un passo avanti…FORZA LAZIO SEMPRE”.

5 Commenti

5
Lascia un commento

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Commento da Facebook Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Non ti fidare

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Ce’ un Presidente libero in cerca di Presidenza, dategli una vostra società e tifatela…ve cerca Pallotta.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Lotito, perche rovini sempre tutto con le tue parole? Non lo sai tu che predichi sempre, che il silenzio è la miglior medicina? Il grande Lenzini, che non aveva una lira, fece una squadra di campioni, Chinaglia, Wilson, .Re cecconi ecc e poi Maestrelli un grande e poi Cragnotti, creo la squadra piu “forte d’europa” . Arriviamoci con questa e poi potrai metterti in competizione con questi grandi presidenti. FORZA LAZIO

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Meglio un nipote disposto a credere alla buona fede del Presidente di chi non vede altro che spiragli per creare dissidi a prescindere.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Piuttosto che mettere toppe sarebbe meglio non creare strappi! Ma credo sia impassibile per certe persone cambiare!

Advertisement
Lazio, i Miti: Juan Sebastian Veron

Veron, Juan Sebastian gol: che emozioni ti ha fatto vivere la Brujita?

Ultimo commento: "Veron, Almeyda, Simeone, Sergio Conceicao, Nedved...una squadra stretodferica, un centrocampo stellare, lui, Juan Sebastian, uomo ovunque, leader in..."

Signori, è segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Ricordi che rimarranno per sempre con lui ho vissuto i miei primi anni in curva nord e di calcio fatto di cuore e non di business."
Lazio, Miti: Miroslav Klose

Mito Klose: cosa significa per te averlo visto segnare con la maglia della Lazio?

Ultimo commento: "A parte Piola, di cui non ho mai visto le gesta, Klose è il più forte attaccante della storia della Lazio."
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Secondo me è il momento più intenso e di attaccamento nel rapporto squadra-tifosi. Indimenticabile Eugenio. Andrea"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News