Resta in contatto

News

Corriere dello Sport, Immobile: “Voglio la mia foto sui muri di Formello”

Lazio - Atalanta, Ciro Immobile

Raggiunto Chinaglia nella classifica marcatori, Immobile non vuole fermarsi. Vuole essere ricordato nella storia del Club.

Ciro Immobile è entrato da subito nel cuore di tutti i tifosi biancocelesti. Ora vuole entrare indelebilmente anche nella storia della prima squadra della Capitale. Lo ha dichiarato dopo la vittoria a Firenze: “Sono orgoglioso di aver raggiunto Chinaglia. So cosa rappresenta per i tifosi e la società. Basta vedere quante foto ci sono a Formello. Spero un giorno ci saranno anche le mie“.

Il Corriere dello Sport oggi riprende queste parole per celebrare il bomber e i suoi numeri. E poi riporta lo scambio di battute tra Inzaghi e i cronisti di Sky, avvenuto nel post partita. Il Mister ha difeso il suo pupillo dall’accusa di segnare poco alle big. Costacurta, autore dell’osservazione, aveva forse dimenticato le doppiette alla Juve in Supercoppa e in campionato allo Stadium, la tripletta al Milan, i gol alla Roma e al Napoli (unica big mai battuta da quando è alla Lazio) e quello in semifinale di Coppa Italia contro l’Inter.

 

Leggi anche:

Il Messaggero: “Cataldi vuole ribaltare le gerarchie”

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
6 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Né a il pieno diritto il bomber

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

E le avrà! ?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

È già nella storia??

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Allora devi anche tirare i rigori………

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Che articoli…da una semplice battuta speranzosa è diventato “voglio il mio nome scritto a Formello”

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ad oggi ci sta ampiamente riuscendo. Avesse una squadra vicino come Chinaglia e Signori…

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News