Resta in contatto

News

Sorteggi Europa League: Lazio con Celtic, Rennes e Cluj nel gruppo E

Europa League logo

Oggi i sorteggi per definire i gruppi dell’Europa League. Ecco le urne con le possibili avversarie della Lazio e il live della composizione dei gironi.

La Lazio scoprirà oggi alle 13 il suo destino europeo. Con quali squadre dovrà vedersela ai gironi di Europa League? Seguite con noi di sololalazio.it la diretta scritta dei sorteggi. Di seguito tutte le informazioni sul torneo e sulla composizione delle urne.

La cerimonia si svolgerà presso il Grimaldi Forum di Montecarlo. 48 sono le qualificate ai gironi, divise in 4 fasce, in base al ranking Uefa. Squadre della stessa federazione non potranno essere inserite nel medesimo raggruppamento. Né potranno incontrarsi tra loro squadre Russe e Ucraine. La Lazio è tra le teste di serie, insieme a Arsenal, Basilea, Besiktas, Cska Mosca, Dinamo Kiev, Manchester United, Porto, Roma, Siviglia, Sporting Lisbona e Wolfsburg.

In seconda fascia si trovano Apoel Nicosia, Astana, Borussia Moenchengladbach, Celtic Glasgow, Copenhagen, Eintracht Francoforte, Gent, Krasnodar, Lugodorets, Psv Eindhoven, Sporting Braga e Young Boys.

La terza fascia è composta da Basaksehir Istanbul, Espanyol, Feyenoord, Getafe, Malmo, Partizan Belgrado,  Qarabag, Rennes, Rosenborg, Saint-Etienne, Standard Liegi, Wolverhampton.

In quarta fascia ci sono Az Alkmaar, Cluj, Dudelange, Ferencvaros, LASK, Lugano, Oleksandriya, Rangers Glasgow, Slovan Bratislava, Trabzonspor, Vitoria Guimaraes e Wolfsberger.

La prima giornata è prevista per il 19 settembre. L’ultima il 12 dicembre. Le migliori due di ciascun girone avanzano ai sedicesimi di finale. A queste si uniranno le terze classificate dei gironi di Champions. Gli accoppiamenti saranno sorteggiati a Nyon il 16 dicembre e le gare verranno giocate il 20 e il 27 febbraio 2020. Anche in quell’occasione non ci saranno scontri tra compagini della stessa nazione.

Dagli ottavi, in programma il 12 e il 19 marzo, in avanti, invece, non ci saranno più vincoli per il tabellone. 9 – 16 aprile i quarti, 30 aprile – 7 maggio le semifinali. La finale si disputerà il 27 maggio 2020 allo Stadion Energa di Danzica, in Polonia.

Il live della composizione dei gironi.

Prima dell’inizio della cerimonia Giorgio Marchetti, segretario generale della Uefa , ha voluto esprimere il cordoglio e la vicinanza della massima istituzione calcistica continentale a Luis Enrique per la tragica scomparsa della figlia. Poi è seguita una rapida ricapitolazione delle regole prima di procedere. Ecco la composizione dei 12 gironi:

A

  • Siviglia (Esp)
  • Apoel Nicosia (Cyp)
  • Qarabag (Aze)
  • Dudelange (Lux)

 

B

  • Dynamo Kyev (Ukr)
  • Copenaghen (Dan)
  • Malmoe (Swe)
  • Lugano (Svi)

 

C

  • Basilea (Svi)
  • Krasnodar (Rus)
  • Getafe (Esp)
  • Trabzonspor (Tur)

 

D

  • Sporting Lisbona (Por)
  • PSV Eindoven (Ned)
  • Rosenborg (Nor)
  • LASK (Aut)

 

E

  • S.S. LAZIO
  • Celtic Glasgow (Sco)
  • Rennes (Fra)
  • Cluj (Rou)

 

F

  • Arsenal (Eng)
  • Eintracht Francoforte (Ger)
  • Standard Liegi (Bel)
  • Vitoria de Guimaraes (Por)

 

G

  • Porto (Por)
  • Young Boys (Svi)
  • Feyenoord (Ned)
  • Rangers Glasgow (Sco)

 

H

  • Cska Mosca (Rus)
  • Ludogorets (Bul)
  • Espanyol (Esp)
  • Ferencvaros (Hun)

 

I

  • Wolfsburg (Ger)
  • Gent (Bel)
  • Saint-Étienne (Fra)
  • Oleksandriya (Ukr)

 

J

  • A.S. Roma (Ita)
  • Borussia Moenchengladbach (Ger)
  • Basaksehir Istanbul (Tur)
  • Wolfsberger (Aut)

 

K

  • Besiktas (Tur)
  • Braga (Por)
  • Wolverhampton (Eng)
  • Slovan Bratislava (Svk)

 

L

  • Manchester Utd (Eng)
  • Astana (Kaz)
  • Partizan Belgrado (Ser)
  • AZ Alkmaar (Ned)

 

Leggi anche:

Lazio – Roma, le probabili formazioni a 2 giorni dal derby

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Altro da News