Resta in contatto

News

Lazio, Lucas Leiva per domani tifa Reds: “Al Liverpool un progetto a lungo termine”

Lazio, Lucas Leiva: un nome, un fuoriclasse, una sicurezza

Il centrocampista della Lazio Lucas Leiva è stato intervistato dal sito sportivo brasiliano Lance. Per la finale di domani tifa Liverpool.

Nella Lazio sta vivendo la sua seconda giovinezza. Dopo dieci anni al Liverpool, è diventato, in sole due stagioni, uno dei calciatori più amati dai tifosi. Lucas Pezzini Leiva, protagonista della recente vittoria in Coppa Italia con l’assist vincente per il gol di Milinkovic, ha parlato in patria della finale di Champions di domani sera tra la sua ex squadra e il Tottenham. Ecco cosa ha dichiarato:

Per la storia dei due club nella competizione, il Liverpool sembra favorito. Ma dopo aver visto le due squadre in semifinale, Non penso proprio si possa indicare una squadra favorita. La forte rivalità, essendo le formazioni dello stesso paese, rende la sfida ancora più equilibrata. Auguro a Allison, Fabinho e Firmino una straordinaria finale. Ma in generale a tutto il Liverpool. I tifosi reds amano i giocatori brasiliani e sono certo che loro si sentano a casa lì. Secondo me sarà una grande gara. Dico che finirà 3-2 per il Liverpool“.

Il Liverpool ha una grande tradizione in Champions League: l’ha vinta cinque volte. La voglia di vincerla un’altra volta è pari a quella di tornare a vincere il titolo in Inghilterra. Il loro progetto è di lungo termine. Hanno iniziato qualche anno fa, costruendo una base solida senza effettuare moltissimi acquisti estivi nelle ultime stagioni. Gli aggiustamenti vengono fatti in corso d’opera e Klopp ha fatto un grande lavoro“.

Senza dubbio i miei anni lì sono stati un periodo importante per me. Nella mia carriera ho vestito soltanto le maglie di tre squadre e questo mi ha avvicinato molto ai club. Ognuno conosce il mio affetto e la mia gratitudine per il Gremio e il Liverpool. Fortunatamente sto riuscendo a creare questo legame anche qui alla Lazio“.

 

Leggi anche:

Lazio, potrebbe partire anche Caicedo rimanendo tuttavia in Italia

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Anch’io dal 1984 tifo Liverpool ?????

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News