Resta in contatto

Oltre la Lazio

Nazionale femminile, domani l’ultima amichevole prima del Mondiale

Nazionale femminile, domani l'ultima amichevole prima del Mondiale

Nazionale femminile, domani l’ultima amichevole contro la Svizzera prima dei Mondiali in Francia. Bertolini: “Vedremo di farci trovare pronte”

Domani alle ore 15 la Nazionale femminile affronterà la Svizzera nell’ultima amichevole prima della partenza. Le ragazze in maglia azzurra sfideranno la Nazionale elvetica tra le mura dello stadio “Paolo Mazza” di Ferrara (diretta su Rai Sport+ HD) come prova generale prima dei Mondiali in Francia.

Oggi pomeriggio si è tenuta la conferenza stampa di presentazione dell’amichevole in programma per domani. Queste le parole della ct Milena Bertolini:

“La Svizzera è un’avversaria di assoluto valore è importante confrontarci contro una squadra forte per capire a che punto siamo e per farci trovare pronte per il Mondiale”

La Nazionale femminile torna a disputare una partita a Ferrara per la terza volta. Nei precedenti due incontri disputati nello stadio Paolo Mazza, i risultati sono stati fondamentali per le azzurre. Nel marzo 2012 infatti, l’Italia aveva servito il poker alla nazionale bosniaca in una partita valida per le qualificazioni europee; analogamente nell’aprile 2018, le azzurre hanno sconfitto il Belgio conquistando così il pass per il Mondiale francese.

In occasione della medesima sfida contro il Belgio, il capitano della Nazionale azzurra Sara Gama aveva festeggiato la sua centesima partita in maglia azzurra. Queste le sue parole di oggi in conferenza:

“Ho un bel ricordo e torno con piacere qui. Dopo tre settimane di raduno  non vediamo l’ora di giocare. Domani ci teniamo a far bene, dobbiamo fare un’ottima prestazione per presentarci al Mondiale al meglio.

E’ normale che avvicinandoci al Mondiale un po’ di tensione si senta, ma stanno crescendo anche la fiducia e la consapevolezza nei nostro mezzi”.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Fantastici ricordi di un signori eccezionale e letale per chiunque odiato dalla tifoseria romanista all'inverosimile. Quando Cragnotti senza preavviso..."

Immobile da record: Ciro stacca Quagliarella e punta la top 10 assoluta dei marcatori in A

Ultimo commento: "Unico solo intramontabile Ciro! Grazie di esistere"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Unico , indimenticabile , una bandiera , un trascinatore ... di una tale Lazialita' senza rivali.......Quel coraggio di affrontare una curva..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da Oltre la Lazio