Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Qatar 2022

Giappone-Spagna: dove vederla in tv, in streaming e le probabili formazioni

Rimani sempre aggiornato sul sito Tifosi in Rete

Le Furie Rosse, dopo il pareggio contro la Germania (1-1), sfidano la nazionale nipponica in un match decisivo per conquistare il pass per gli ottavi di finale dei Mondiali di Qatar 2022

Alle ore 20, al Khalifa International Stadium di Al Rayyan, Giappone e Spagna si sfidano nel terzo e decisivo turno della fase a gironi. Tutto può ancora succedere nel Gruppo E, con le Furie Rosse che al momento comandano a quota 4, inseguite da Costa Rica e Giappone a 3 e Germania fanalino di coda (1).

Dove vederla: diretta tv e in streaming

Giappone-Spagna, gara valida per il terzo turno della fase a gironi dei Mondiali di Qatar 2022, è in programma alle ore 20 al Khalifa International Stadium di Al Rayyan e sarà visibile in esclusiva in diretta in chiaro su Rai 1. Inoltre sarà disponibile anche in streaming su Rai Play.

Le probabili formazioni

GIAPPONE (4-2-3-1): Gonda; Sakai, Itakura, Yoshida, Nagatomo; Tanaka, Endo; J. Ito, Kamada, Kubo; Maeda. Ct: Motiyasu.

A disposizione: Kawashima, Schmidt, H. Ito, Yamane, Taniguchi, Tomiyasu, Shibasaki, Morita, Doan, Soma, Minamino, Mitoma, Asano, Machino.

SPAGNA (4-3-3): Unai Simon; Llorente, Rodri, Laporte, Jordi Alba; Gavi, Busquets, Pedri; Ferran Torres, Morata, Dani Olmo. Ct: Luis Enrique.

A disposizione: Sanchez, Raya, Carvajal, Pau Torres, Eric Garcia, Balde, Guillamon, Azpilicueta, Koke, Soler, Ansu Fati, N. Williams, Pino, Sarabia, Asensio.

ARBITRO: Gomes (Stati Uniti).

ASSISTENTI: Thusi Siwela (Sudafrica)-Pathsoane (Lesotho).

IV UOMO: Mukansanga (Rwanda).

VAR: Guerrero (Messico).

ASS. VAR: Villarreal (Stati Uniti).

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Beppe gol Il mio idolo…. Mi ha fatto impazzire Lo porterò sempre nel mio ❤️"

Immobile da record: staccato Signori nella Top 10 dei marcatori di Serie A

Ultimo commento: "Mah , realizzare un calcio di rigore non è mai stata una cosa facile........tant'è che la sua mancata realizzazione ( ben due rigori falliti ) ci è..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da Qatar 2022