Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Le Cardopagelle

Lazio – Salernitana, le Cardopagelle: difesa in tilt, Manganiello peggio

Lazio – Salernitana, i voti e le pagelle dei biancocelesti a cura del direttore Giulio Cardone

 

Provedel 5

Prima insufficienza per il nostro portiere, che entra nella storia della Lazio per la terza striscia d’imbattibilità: un paradosso, ma ci sta. Perché si fa trovare troppo fuori dalla porta sul pallonetto di Candreva e può fare di più anche negli altri due gol. Forza Ivan, saprai riscattarti subito!

Lazzari 5,5

Stavolta non spaventa granché la difesa della Salernitana, eppure nel primo tempo qualche spazio c’era.

Casale 5+

Coinvolto nella domenica disastrosa della difesa.

Romagnoli 5,5

Lui e Marusic si fanno beffare da Candreva, peccato perché il primo tempo era stato impeccabile.

Marusic 5

Colpevole sul primo gol della Salernitana e senza verve quando deve attaccare la fascia, soprattutto nella ripresa: chiaramente affaticato, il nostro Adam. E forse con il derby a ingolfare i pensieri.

Vecino 5

Matias, come hai fatto a sbagliare quel gol all’inizio della ripresa? Che peccato, avremmo vinto e ci saremmo risparmiati tutto questo veleno. Male anche quando ti è capitata l’occasione del 2-2. Mi aspetto una pronta reazione giovedì e poi domenica.

Cataldi 6-

Aveva giocato un’altra buona gara, Danilo, poi sbaglia in occasione del contropiede granata del 3-1. Da capitano, l’ultimo a mollare.

 Luis Alberto 6,5

Ragazzi, quel passaggio a Zaccagni è poesia pura. E nella ripresa tiene palla, cerca di invitare la squadra al palleggio. Certo, in fase difensiva non aiuta granché, ma i suoi difetti li conosciamo. Lo avrei lasciato in campo, sinceramente.

Felipe Anderson 6

Sempre acceso, si esibisce anche in una sponda di testa per Vecino, che spreca. Può fare il falso nueve, si è capito, ma oggi ci è mancato tanto il vero 9, altroché.

Pedro 6

Sfortunato quando colpisce il palo, però mi aspettavo più giocate decisive. Invece sgomma un po’ a vuoto, stavolta.

Zaccagni 7

Quinto gol in campionato di Mattia, davvero scatenato. Nella ripresa più che altro sono i compagni che non sanno sfruttare i suoi spunti, le sue idee.

Sarri 5

Mister, se avevi scelto di non far giocare Milinkovic, sbagliando, a quel punto – sapendo che arbitri ci mandano in particolare con il derby alle porte – era meglio lasciarlo fuori del tutto e inserire Basic, tanto più che eravamo sull’1-1. Ma con il senno di poi è facile, hai ragione. Ti sei fatto condizionare da questo maledetto derby anche tu, ma ti capiamo e perdoniamo. La sconfitta di oggi è figlia più del nervosismo post-ammonizione che di tuoi errori, di sicuro – caro Comandante – dobbiamo ritrovare lucidità e calma subito, ci aspettano due partite tremende e che non si possono sbagliare. Forza, forza! P.s.: sull’1-0 dovevamo essere più furbi nella ripresa, difendere compatti e poi devastare la Salernitana in contropiede con le nostre tre frecce…vabbè…stanotte non si dorme…

Milinkovic 6

Sergej furioso come noi: ammonizione folle, che fa perdere a lui il derby e a noi il sonno per la rabbia. Manganiello merita zero in pagella, zero. Ha fatto uno scatto alla Jacobs per andare ad ammonirlo: poi dice che uno pensa male…

Basic sv

Hysaj sv

Cancellieri sv

9 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

9 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Beppe gol Il mio idolo…. Mi ha fatto impazzire Lo porterò sempre nel mio ❤️"

Immobile da record: staccato Signori nella Top 10 dei marcatori di Serie A

Ultimo commento: "Mah , realizzare un calcio di rigore non è mai stata una cosa facile........tant'è che la sua mancata realizzazione ( ben due rigori falliti ) ci è..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da Le Cardopagelle