Resta in contatto

Il meglio dei Social

Lazio, Acerbi chiede scusa sui social: “Ho sbagliato, un gesto che non mi appartiene”

Lazio, il Leone chiede scusa per il rosso ricevuto

La sconfitta della Lazio contro il Bologna ha portato un doppio danno ai biancocelesti: la sconfitta e l’espulsione di Francesco Acerbi. Il centrale si è lasciato andare a delle proteste troppo veementi nei confronti dell’arbitro che non ci ha pensato due volte e lo ha espulso dopo aver sentito la parole ‘ridicolo’. Ace a fine gara ha voluto chiedere scusa a tutti tramite un post sui social: “Ho sbagliato, ho fatto due cazzate. Chiedo scusa a tutti, ai tifosi, ai compagni per l’espulsione e per il brutto gesto fatto che non mi appartiene”.

ECCO IL POST:

57 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
57 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Ultimo commento: "sformavo i suoi scarpini PUMA"

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Ultimo commento: "Noi tifosi non conosciamo mai bene un giocatore sotto il profilo umano e personale. Né si può giudicare la vita privata di nessuno tantomeno di un..."
Advertisement

Altro da Il meglio dei Social