Resta in contatto

News

Serie A, Roma e Fiorentina non liberano i nazionali: la FIFA manda una lettera

Marca: "La FIFA è pronta a dire si alle 5 sostituzioni"

Serie A, caos per i giocatori convocati dalle nazionali: alcune società hanno liberato i propri tesserati, altre invece avrebbero ricevuto lo stop dalle Asl locali

“L’Avvvertimento”, titola questa mattina La Stampa, che analizza il caso di Roma e Fiorentina. Due club di Serie A che non hanno liberato i propri giocatori per le nazionali perché fermati dalle Asl locali.

Le asl bloccano i giocatori nella ‘bolla’ e  le federazioni straniere si irritano: lettera della FIFA ai club“.

La FIFA, a tempo debito, ha aperto uno spiraglio nel protocollo perché i giocatori possano uscire dalle bolle per rispondere alle chiamate delle nazionali per incontri sotto l’egida FIFA. Che ora vuole vederci chiaro e, in caso, passare dalla penna alle sanzioni.

Ieri in merito l’irritazione del presidente federale Gravina: “L’Italia non sta facendo una bella figura”.

FIGC, Gravina: “Preoccupato per il mancato coordinamento delle Asl”

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Fermare il campionato!!! Ormai è Falsato!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Cioe fateme capi la Lazio per la lega i 3 giocatori poteva giocare per la fifa no!! la roma per la lega non possono giocare e per la fifa devono partire quando sono positivi ?? Qualcosa non torna ma x caso è una guerra tra lega e fifa ??

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

A questo punto il calcio va chiuso, è un campionato falsato e penoso!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

La colpa è della lazio, ancora nn lo scrivono?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Perchè le Asl hanno fatto partire i nostri giocatori? Se ci sono stati positivi nel gruppo squadra, non si entra nella bolla come accadde al Napoli (con soli 2 positivi)? Devo pensare che nella Lazio non ci siano positivi? Perchè si deduce questo. E allora più di qualcuno dovrà chiedere scusa e spiegare.

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "rimpiazzato ovviamente da William Vecchi"

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory: Immobile colpisce anche il Cagliari

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
Advertisement

Altro da News