Resta in contatto

News

Lazio, Taccone (Futura Diagnostica): “Immobile poteva giocare, abbiamo le prove”

Lazio, il consulente del laboratorio di Avellino ‘Futura Diagnostica’ torna a parlare del caos tamponi e dell’indagine in corso

Intervistato dalla redazione di Radio Punto Nuovo, è intervenuto Walter Taccone, socio di Futura Diagnostica e consulente scientifico del gruppo stesso:

“Alle brutte accuse rispondo in maniera molto semplice e lo faccio in maniera personale, non a nome di Futura Diagnostica. E se qualcuno vorrà rispondere, dovrà farlo nei miei confronti. Ho l’impressione che qualcuno, senza fare nomi perché è già sulla bocca di tutti, debba mettere lo zampino, laddove c’è una situazione di per sé trasparente. Avrei capito se questa faccenda fosse partita dalla Procura di Roma, invece, quella di Avellino non solo è venuta da noi a fare questi ‘controlli’, per utilizzare un eufemismo, ma si è presa anche la briga di andare a sindacare a Roma e in casa della Lazio. Noi siamo un laboratorio di una serietà riconosciuta a livello nazionale. E questa storia sta facendo male a tutto il gruppo, per reputazione e lavoro”

Cosa succede, ora?
“Noi diamo sempre le risposte corrette in base ai risultati riscontrati. Poi, quello che accade dopo, non è competenza nostra. Non sarei neanche abilitato a parlarne, ma voglio farlo da analista. Il giorno 6 abbiamo ripetuto i test su questi tre ragazzi, che poi sono andati spontaneamente a farsi ricontrollare al Campus Biomedico, e dico spontaneamente perché io non è che parlo con Immobile o Strakosha, quello che so lo apprendo dai giornali. Per il nostro laboratorio, Immobile, Strakosha e Lucas Leiva sono negativi per tutti e tre i geni. E abbiamo dato questa risposta. Nella stessa seduta, la Lazio ha avuto anche qualche positività, che abbiamo segnalato immediatamente. Per nostra immagine e correttezza, dopo il risultato del Campus Biomedico su i tre prima citati, abbiamo effettuato un secondo controllo, appoggiandoci ad un laboratorio di Napoli, MeriGen. Un laboratorio molto serio che con il Dott. De Biase ha grande esperienza e professionalità. Anche lì: i quattro positivi riscontrati sono stati confermati tali, come hanno appurato l’assenza dei tre geni per Strakosha e Lucas Leiva, riservandosi un ulteriore controllo solo per il tampone di Ciro Immobile. Stamattina mi ha chiamato, dopo che hanno effettuato test accurati, e mi ha comunicato la positività di quest’ultimo al solo gene N. Solo quello, che è un gene ballerino: a volte esce positivo, altre volte no. E non può essere probante di un’infezione”.

I documenti sequestrati:
“La Guardia di Finanza di Avellino ha sequestrato i campioni di questi sette che erano nel nostro frigorifero, che sono a disposizione di chiunque voglia analizzarli. E non solo, ha sequestrato anche tutto ciò che ha riguardato l’iter avviato dalla Lazio nel giorno 6 novembre. Dico di più: Lucas Leiva e Strakosha potevano giocare con la Juventus al 100%, così come anche Ciro Immobile, a mio parere. E spero che quando questa situazione verrà appurata, io immagino che il presidente Lotito faccia vedere i sorci verdi a chi ha provato a mettere lo zampino, bloccandogli dei calciatori assolutamente negativi. Il tampone è soltanto uno degli aspetti medico-legali che consente di valutare l’idoneità del calciatore. Dal punto di vista di possibile trasmissione del virus, è giusto che questo venga fermato, ma poi sta alla Lazio fare le restanti valutazioni cliniche e strumentali, e non dubito che l’abbia fatto in maniera probante e corretta”.

Perché Lotito ha scelto il nostro laboratorio?
“E’ molto semplice, abbiamo iniziato a collaborare con loro per analizzare i tamponi della Salernitana. E vista la stima, il direttore granata Fabiani ha suggerito a Lotito di affidarsi al nostro laboratorio. Di lì, la Lazio ci ha chiesto qualsivoglia certificazione e/o documento legale, a partire dall’accreditamento, prima di iniziare la nostra collaborazione. Abbiamo a disposizione un’equipe di cinque persone, professionisti esemplari, che lavora dietro le quinte. Non c’è soltanto Taccone. Solo dopo aver avuto tutte le garanzie, la Lazio ha deciso di affidarsi a noi. E noi stiamo provvedendo al tamponamento del club da maggio, non da qualche giorno. Abbiamo messo a referto già un migliaio di test per la Lazio”.

11 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
11 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Una guerra di palazzo con la Lazio la preda più semplice da colpire perchè il sistema da sempre ha fatto questo

Roberto
Roberto
5 mesi fa

Spero che il Presidente risponda al piu presto a questo,che è un vero e proprio attacco in TUTTI i sensi, anche politico di Cairo nei confronti del Presidente.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Tutto nasce dall’ennesimo direttore romano e giallorosso schierato …..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Assolutamente appena sarà tutto finito se la società non interviene per vie legali con chiunque abbia messo parola la società diventa complice

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Spero che lotito si faccia sentire ma ci credo poco

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Credo che l’indagine sia riferita a torino Lazio ! Se hanno le carte che dimostrano che erano negativi, qualcosa non quadra… per non parlare della juve… giusto La Gazzetta dello Sport?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Ma perché tutti contro Lotito? Scusate ma è logico che il proprietario di una azienda si faccia del male? A me il presidente tutto sembra ma meno che incosciente…..a me sembra che da fastidio per i suoi risultati ottenuti con il minimo sforzo.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Con la Bongiorno come avvocato di Lotito, Cairo se dovrà venne pure LA7

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

È sempre la solita storia, ci temono e provano a farci affondare in tutti i modi. FORZA LAZIO SEMPRE!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Speriamo solo che Lotito non abbia inciso negativamente su questa vicenda

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Mah…speriamo bene…se le parole sono state trascritte fedelmente sembra molto “schierato”, ma non voglio credere ad una cosa del genere, sarebbe troppo grave, si andrebbe bene oltre il fattore sportivo.

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "rimpiazzato ovviamente da William Vecchi"

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory: Immobile colpisce anche il Cagliari

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
Advertisement

Altro da News