Resta in contatto

News

Caso tamponi, torna a parlare Barigelli (GdS): “Gestione molto opaca”

Coronavirus, si ferma anche la Copa Libertatoderes

Il direttore della Gazzetta dello Sport è tornato a parlare questo pomeriggio del caso tamponi in casa Lazio.

Nella trasmissione radiofonica Tutti convocati, in onda su Radio24, è tornato a parlare Stefano Barigelli. Il direttore della Gazzetta dello Sport, ha ribadito la scelta del suo giornale di dare particolare risalto alla questione del caso tamponi in casa Lazio.

La Serie A si gioca in un contesto difficile, per il paese e per il calcio italiano e francamente lo spettacolo offerto da questi tamponi, positivi per la UEFA e negativi per il laboratorio di Avellino, con l’ipotesi di giocatori positivi in campo non è edificante. Un giocatore che da positivo diventa negativo e torna positivo non esiste, non è previsto dalla scienza. Sgombriamo il campo dalle stupidate. O sono giusti i risultati della UEFA o ha ragione il laboratorio di Avellino e allora sbaglia la UEFA.

La procura della repubblica di Avellino si è mossa sull’ipotesi di reato di falso, ma penso si muoveranno anche altre procure per il reato di epidemia colposa.

Abbiamo simpatia per Immobile quando è in campo, ma fuori dal campo è un cittadino come gli altri, sottoposto alle regole degli altri. Da positivo deve andare in quarantena come tutti. Vedremo se ci sono responsabilità individuali anche da parte sua. Ho il massimo rispetto per la Lazio, per Immobile e per Inzaghi, ma la gestione dei tamponi è molto opaca.

Questa non è una questione di tifo. Qui non c’entra la Lazio, l’Inter, il Milan, la Juve e nemmeno il Torino. Abbiamo fatto un’inchiesta perché ci è sembrato strano vedere un giocatore positivo, negativo e poi di nuovo positivo“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "rimpiazzato ovviamente da William Vecchi"

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory: Immobile colpisce anche il Cagliari

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
Advertisement

Altro da News