Resta in contatto

Approfondimenti

Lazio, è boom sul web: volano l’engagement social e le visite sul sito

Lazio, Olympia

Il Sole 24 Ore pubblica alcuni dati sul coinvolgimento dei tifosi delle squadre di Serie A sul web. Ottimi risultati per la Lazio.

L’affetto dei tifosi si può misurare con i click? Nel terzo millennio, sì. E, come sugli spalti, anche su internet i laziali si distinguono per fedeltà e passione. Lo dimostrano alcuni dati pubblicati dal Sole 24 Ore riguardo le attività e le interazioni degli utenti sui siti ufficiali dei club e sugli account social. La Lazio è tra le migliori per engagement con i propri follower.

L’Osservatorio Digitale, riporta il quotidiano, ha sommato per tutte le squadre del massimo campionato il numero di account che seguono i profili Twitter, Facebook, Instagram e YouTube. I biancocelesti sono settimi in assoluto, con 2.243.577 al seguito. Ma il rapporto tra questi e il volume di commenti e condivisioni è superiore a quello di tutte le altre big. Al livello di coinvolgimento generato, solo l’Atalanta, tra le grandi, fa meglio.

I bergamaschi hanno un indice di relazione tra follower ed engagement pari a 20. Quello della prima squadra della Capitale è di 11. Meglio di Inter (7), Milan (6), Juventus (5), Napoli (5) e Roma (2). Questo significa che il club capitolino riesce concretamente a catturare l’interesse della gente con i propri contenuti. Instaura, in altre parole, relazioni solide e durature con le persone sui social. Altri club, pur con un maggior numero totale di seguaci, non generano gli stessi flussi.

Avere un rapporto di engagement alto è, infatti, l’obiettivo a cui tutti gli operatori del marketing aspirano. Perché vuol dire che il prodotto è ricercato e desiderato. Suscita, cioè, dibattito e attaccamento. Al contrario, un basso livello di partecipazione, indica che, a parte il follow, c’è poco altro da parte degli utenti.

La Lazio però non è cresciuta solo sui social media. L’incremento delle visite sul proprio sito ufficiale, rispetto a un anno fa, è del 437%. Un boom senza eguali in A. La seconda miglior performance è del Cagliari, con un +169%. E ci sono diversi club che hanno addirittura peggiorato, come il Bologna(-76%), la Sampdoria (-14%) e i cugini giallorossi (-13%). La pagina sslazio.it, dunque, si afferma come punto di riferimento per i sostenitori e per chi cerca informazioni.

La Lazio è una fede, recita un verso della canzone “Non mollare mai”, in alto i cuori, in campo con le vocie on line un bel like, è il caso di aggiungere.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

nonostante il social media manager che non riesce a scrivere una, dicasi una, frase in inglese…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Si chiama “partecipazione alla CL”. È quello che accade quando una squadra vi partecipa. Aumenta l’interesse verso il club e i suoi giocatori.

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "rimpiazzato ovviamente da William Vecchi"

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory: Immobile colpisce anche il Cagliari

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
Advertisement

Altro da Approfondimenti