Resta in contatto

Video

La punizione di Cataldi chiude un cerchio iniziato nel 2013

Lazio nelle scuole, Marusic e Cataldi all'Ist. Comprensivo V. Volsinio

Punizione sotto l’incrocio come nella finale Primavera del 2013. Cataldi chiude a meraviglia il proprio cerchio regalando un altro trofeo alla Lazio.

Danilo Cataldi ieri sera ha chiuso a meraviglia un cerchio iniziato nel 2013. Il 9 giugno per la precisione, quando nella finale del campionato Primavera segnò su punizione il gol del vantaggio contro l’Atalanta. Una palla insaccata sotto l’incrocio che aprì le marcature (3-0 il finale, fu addirittura doppietta per lui), come ieri invece le ha chiuse, mettendo il punto esclamativo sulla Supercoppa.


Dopo quel gol, la sua storia con l’aquila sul petto ha vissuto alti e bassi. Lui, col lavoro e il sacrificio, a testa bassa, senza mai andare fuori dalle righe, ha saputo resistere nelle difficoltà e ritagliarsi il suo spazio, facendosi trovare sempre pronto all’occorrenza. E quella traiettoria di destro sparata sotto l’incrocio nella notte di Ryad, proprio perché molto simile alla rete di sei anni fa, è in qualche modo simbolo della sua consacrazione in biancoceleste.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da Video