Resta in contatto

Casa Lazio

Un ospite speciale ieri all’Olimpico per il presidente Lotito

Il piccolo Christy è stato ospite speciale della S.S. Lazio ieri sera all’Olimpico. Ecco la sua storia che ha commosso il presidente Lotito.

C’era un ospite speciale per la Lazio ieri all’Olimpico. Non un vip, ma un bambino. Si tratta del piccolo Christy, la cui storia a colpito al cuore Claudio Lotito, sempre sensibile alle attività sociali. Il presidente ha voluto invitare allo stadio il giovane costretto sulla sedia a rotelle, perché in lui ha visto il simbolo dell’impegno dell S.S. Lazio contro ogni forma di violenza.

Questa la storia del ragazzo, riportata sul sito ufficiale biancoceleste:

“Christy è un bambino di origini africane. Nel 2015, tornando da scuola con il pulmino, un gruppo di terroristi ha fermato il mezzo e ha iniziato a sparare ferendolo in modo gravissimo alle gambe.

In quei giorni Papa Francesco era in viaggio in Sud Africa e, ascoltando la sua storia, ha voluto che, a sue spese personali, Christy ed altre sei persone venissero ospitate in Italia per curarsi. Christy ha subito moltissimi interventi e, grazie alle cure a cui si è sottoposto presso l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, è stato scongiurato il rischio di amputazione.

Dal 2017 è in cura per la riabilitazione e ha trovato un ambiente familiare grazie ad un gruppo di tifosi ‘Gate 51’, associazione che si occupa della lotta alla droga ed al bullismo.

Il Presidente Claudio Lotito, da sempre impegnato in attività sociali, ha adottato Christy, definendolo il simbolo della S.S. Lazio, club da sempre impegnato nella lotta contro la violenza”.

 

Le ragazze dell’Under 13 sugli spalti ieri sera:

Le ragazze dell’Under 13 in tribuna ieri all’Olimpico (foto)

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement
Lazio, i Miti: Juan Sebastian Veron

Veron, Juan Sebastian gol: che emozioni ti ha fatto vivere la Brujita?

Ultimo commento: "Veron, Almeyda, Simeone, Sergio Conceicao, Nedved...una squadra stretodferica, un centrocampo stellare, lui, Juan Sebastian, uomo ovunque, leader in..."

Signori, è segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Ricordi che rimarranno per sempre con lui ho vissuto i miei primi anni in curva nord e di calcio fatto di cuore e non di business."
Lazio, Miti: Miroslav Klose

Mito Klose: cosa significa per te averlo visto segnare con la maglia della Lazio?

Ultimo commento: "A parte Piola, di cui non ho mai visto le gesta, Klose è il più forte attaccante della storia della Lazio."
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Secondo me è il momento più intenso e di attaccamento nel rapporto squadra-tifosi. Indimenticabile Eugenio. Andrea"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Casa Lazio