Resta in contatto

News

Stefan Radu nel post partita: “Questa è casa mia, non chiedo altro”

Stefan Radu nel post partita: "Questa è casa mia, non chiedo altro"

Nel post partita di Lazio – Juventus anche Stefan Radu è intervenuto ai microfoni dell’emittente radiofonica ufficiale biancoceleste

Stefan Radu interviene ai microfoni di Lazio Style Radio dopo la splendida vittoria contro i bianconeri di Sarri.

Queste le sue parole:

“Primo tempo in difficoltà finchè non abbiamo trovato le misure. Durante l’intervallo Inzaghi ci ha ripreso perchè noi non eravamo aggressivi e la Juventus riusciva a costruire bene.
Dopo l’intervallo siamo usciti più cattivi e con la voglia di vincere la partita.

Tutta la settimana abbiamo lavorato su come uscire dalla difesa. Abbiamo rischiato qualche volta ma se non rischi non puoi mai ottenere nulla nella vita.

Io spero che vincendo a Milano e oggi contro la Juve dopo tanti anni riusciremo a ottenere anche la Champions. Questo è il nostro sogno, non chiediamo nient’altro di più. Siamo una squadra matura adesso, dobbiamo continuare a testa bassa con i piedi per terra.

Mi viene da piangere a ripensare a l’estate passata. Questa è casa mia e non penso a nient’altro.

Chi non tiene Dybala e Ronaldo? Il merito è di tutta la squadra perchè la fase difensiva in queste partite bisogna farla in 11.”

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Immobile

#CountdownToHistory: Immobile affonda anche il Sassuolo. Girone d’andata chiuso a quota 13

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News