Resta in contatto

News

Gascoigne assolto dalle accuse di violenza sessuale

Lazio, Paul Gascoigne

Pericolo scampato per Paul Gascoigne: l’ex centrocampista della Lazio è stato assolto dalle accuse di violenza sessuale.

Buone notizie dall’Inghilterra per l’ex centrocampista della Lazio Paul Gascoigne. Il tribunale del Teesside lo ha assolto dalle accuse di violenza sessuale. Aveva tentato di baciare una sconosciuta su un treno, ma il giudice non ha ritenuto molesto il suo comportamento

“La donna era stata chiamata ‘grassa’ da un altro uomo” aveva raccontato Gazza davanti alla giuria, spiegando la vicenda “Io sono andato immediatamente a sedermi accanto a lei, dicendole: ‘Guarda, non sei grassa e brutta, sei bella dentro'”. Poi, in difesa del suo tentativo di approccio, aveva aggiunto: “Io non considero un bacio una molestia sessuale. Mi baciano di continuo, se così fosse significa che sono stato vittima di violenza per 20 anni“.

Queste dichiarazioni, riportate in Italia a loro tempo dal Corriere dello Sport, hanno evidentemente convito la corte della sua buona fede. Pericolo scampato.

 

Leggi anche:

Rizzoli: “Arbitri sotto la sufficienza all’inizio. Poi ci siamo ripresi”

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
6 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

C’mon Gazza.!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

PER AVER VOLUTO BACIARE UNA DONNA ? E SE LA TOCCAVA IE DAVANO L^ERGASTOLO ….CE DI PEGGIO MOLTO PEGGIO

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

GAZZA UNO DI NOI GRANDE GAZZA TI AMO

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

un uomo buono auguri gazza

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Un uomo buono. No farebbe certe cose. Spero solo che stai bene. GRANDE GAZZA

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Avendo seguito la storia posso solo essere molto contenta per gazza Gascoigne?

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Immobile

#CountdownToHistory: Immobile aggancia Signori al 2° posto all time

Ultimo commento: "Prendere Piola la vedo dura ... "
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Ho avuto la fortuna di conoscerlo, parlarci per ore ed era prorprio come viene descritto da tutti. Ho ancora la sua maglia originale: quella con il 9,..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Il suo dito che esce fuori dalla nebbia al derby. Non si vedeva nulla ma la palla era dentro la rete! E segna sempre lui!"
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Fascetti una persona indimenticabile, grazie"

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Uber grande laziale, quando ero bambino mio papà mi raccontava sempre di questo signore ero che per non indossare un altra maglia, preferì..."

Altro da News