Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Lazio, 4-0 contro la Primavera: brilla il baby Raul Moro

Lazio, Sergente Milinkovic e il riposo del guerriero (FOTO)

Partitella in famiglia nel centro sportivo di Formello. La Lazio ha affrontato le piccole aquile della Primavera battendole per 4 a 0

Ultimo giorno di allenamenti della settimana per la Lazio di Simone Inzaghi. A Formello si è svolta l’amichevole contro la Primavera allenata da Menichini. Una sfida in famiglia terminata con il punteggio di 4 a 0 per la Lazio.

Mister Inzaghi ha avuto a disposizione giocatori come Milinkovic, Leiva, Lazzari, Caicedo e Jony. Solito 3-5-2 quello scelto dal tecnico piacentino con Leiva centrale di difesa e Adekanye punta.

Nella Primavera spicca il nome di Cipriano, giovane difensore brasiliano acquistato dal Santos in estate. Anche Raul Moro, prelevato in estate dal Barcellona, ha avuto la possibilità di mostrare le proprie qualità ed è sceso in campo con la squadra dei grandi realizzando anche un gol.

La gara si è sbloccata alla mezz’ora di gioco con un gol di Adekanye su un’azione portata avanti da Lulic. Primo tempo conclusosi con il punteggio di 1 a 0 per i ragazzi di Inzaghi.

Il secondo comincia subito con il botto, grazie al gol di Cataldi che porta la Lazio sul 2 a 0. Il 3 a 0 è stato realizzato da Jony con una gran punizione. Alla mezz’ora del secondo tempo arriva il gol di Raul Moro. Il giovane spagnolo, dopo varie occasioni avute nel secondo tempo, è riuscito a timbrare il cartellino. La partita è terminata con il punteggio di 4 a 0 ed è servita sua alla Lazio che alla Primavera per mantenere un buon ritmo partita.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Beppe gol Il mio idolo…. Mi ha fatto impazzire Lo porterò sempre nel mio ❤️"

Immobile da record: staccato Signori nella Top 10 dei marcatori di Serie A

Ultimo commento: "Mah , realizzare un calcio di rigore non è mai stata una cosa facile........tant'è che la sua mancata realizzazione ( ben due rigori falliti ) ci è..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da News