Resta in contatto

News

Correa, più mira sotto porta: il dato del Corriere dello Sport

Correa, più mira sotto porta: il dato del Corriere dello Sport

Il quotidiano analizza le prestazioni sotto porta dell’argentino Correa. Il Tucu per numero di tiri è paragonabile a CR7, ma la mira lascia a desiderare

“Tiratore si, miratore no”. Questa la sintesi delle prestazioni di Correa all’inizio di campionato.

L’argentino della Lazio tira come Ronaldo, cerca la porta anche più di King Ciro ma il numero di gol è fermo ad una sola marcatura.

Nelle pagine del Corriere dello Sport i numeri parlano chiaro: Correa ha calciato 13 volte nello specchio della porta in 7 partite. Solo Chiesa ha calciato di più, ma come il calciatore della Fiorentina, solo uno di questi si è spento nella porta per la gioia dei tifosi.

La Lazio da parte sua spera che l’argentino fresco di rinnovo possa ritrovare la carica giusta per tornare a fare gol e entusiasmare come nel finale della stagione scorsa. Nel frattempo però una botta subita al polpaccio sinistro lo ha tenuto lontano dagli allenamenti di ieri a Formello. Oggi per lui non è prevista la partecipazione all’amichevole contro la Primavera.

 

Leggi anche:

Rassegna stampa, le prime pagine dei quotidiani sportivi (FOTO)

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Immobile

#CountdownToHistory: Immobile affonda anche il Sassuolo. Girone d’andata chiuso a quota 13

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News