Resta in contatto

News

Di Gennaro a LSR: “Immobile ha carattere per diventare titolare fisso in azzurro”

Italia - Armenia, goleada pazzesca e punteggio pieno per gli Azzurri

Antonio Di Gennaro ha parlato alla radio ufficiale biancoceleste della Nazionale. Ecco cosa ha detto sul momento di Ciro Immobile.

L’ex calciatore e attuale telecronista Rai, Antonio Di Gennaro è intervenuto questa mattina a Lazio Style Radio 89.3 per parlare di Nazionale e dei laziali in magli azzurra.

Ecco cosa ha detto su Immobile:

“Immobile, come anche Belotti, sta facendo bene. Entrambi hanno trovato gol con continuità in campionato e anche in nazionale. Questo fa ben sperare. Ora sono in una condizione diversa, andrà sempre meglio. Per il futuro c’è anche Balotelli, che però deve ritrovare la condizione fisica ideale, per ora è giusto che Mancini consideri di più gli attaccanti di Lazio e Torino”.

 “Alla Lazio Immobile ha fatto sempre bene, in azzurro ha avuto delle difficoltà, ma anche Belotti non è stato sempre al top. Il gol con la Finlandia lo ha sbloccato. È stato un gol d’attaccante d’area vero: si è fatto trovare pronto su un pallone lungo sul secondo palo. In generale lui è un ragazzo che viene fuori con carattere dalle difficoltà. In questo inizio di stagione sta avendo un rendimento ottimo. Si è visto anche nella partita di Europa League. E poi c’è da dire che l’Europeo è senza dubbio un grande stimolo, per tutti. Ma non solo quello: c’è anche il prossimo mondiale in vista”.

Tornato a livelli di rendimento elevatissimi, sopratutto sotto porta, c’è la possibilità di attaccate il record di gol di Piola con la maglia della Lazio. Secondo Di Gennaro, è la continuità che farà la differenza nel proseguo della carriera di Immobile:

Deve mantenere questo rendimento, ha 29 anni e tempo per segnare. Il carattere e la determinazione per raggiungere quel record di certo non gli mancano. Deve avere continuità. Vale anche per la Nazionale, anche se è più difficile segnare regolarmente con l’Italia. Adesso deve sfruttare questa opportunità: sta bene e deve lottare per diventare un titolare fisso anche in azzurro“.

1 Commento

1
Lascia un commento

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Commento da Facebook Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

???????

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "grazie a Signori sono tifosa della Lazio... non vederlo mai alzare una coppa e festeggiare lo scudetto mi ha sempre lasciato un rammarico.... ..."
Lazio, i Miti: Juan Sebastian Veron

Veron, Juan Sebastian gol: che emozioni ti ha fatto vivere la Brujita?

Ultimo commento: "Il più grande centrocampista della Lazio,sempre dopo Antonio Elia Acerbi,non gli ho visto mai passare la palla indietro😳"

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Lo conpscevo personalmente, aveva un negozio di articoli sportivi vicino casa mia. Ma non l'ho mai visto giocare."
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Un bravissimo allenatore, forse poco apprezzato a cui non e' stata fornita, all'epoca, l'occasione della grande squadra. Soprattutto poi un uomo vero."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Un mitoche non dimenticherò mai"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News