Resta in contatto

News

La Lazio sul procedimento Uefa: “Pronti ad allontanare i responsabili”

120 anni di Lazio, lo speciale di Sky in onda il 9 gennaio

Il club biancoceleste interviene dopo la decisione della Uefa di aprire un procedimento per “comportamenti razzisti”: la nota della Lazio

Una presa di posizione molto forte, quella che la Lazio comunica in una nota ufficiale pubblicata sul proprio sito. È di ieri l’annuncio, da parte della Uefa, di aver aperto un procedimento a carico del club biancoceleste, per via di “comportamenti razzisti” riscontrati in occasione della gara di Europa League con il Rennes di giovedì scorso.

Nella fattispecie, come raccolto già ieri sera, si tratterebbe di saluti romani compiuti da un gruppetto di spettatori all’Olimpico. Ecco adesso il comunicato della società:

“La S.S. Lazio informa di avere ricevuto dalla Uefa una contestazione relativa al comportamento di alcuni tifosi responsabili di avere posto in essere atti definiti razzisti. Nel confermare che provvederà a difendere la propria reputazione e tradizione, la società comunica che con immediatezza ha attivato le iniziative finalizzate alla individuazione dei responsabili e provvederà ad applicare in maniera rigorosa il codice etico per allontanare dallo stadio i soggetti autori dei fatti.

Si fa presente, inoltre, che la Società, a tutela dei propri interessi patrimoniali, si costituirà parte civile nel processo che dovesse essere celebrato a carico di coloro che, a seguito delle indagini di PG effettuate dagli organi di polizia, dovessero risultare responsabili”.

3 Commenti

3
Lascia un commento

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Commento da Facebook Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Fuori la politica rossa e nera lo stadio non vi appartiene.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Ma perché continuano a fare il male della Lazio… Non aspettano altro che puntare subito il dito su di noi!! ?

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

è mai possibile che non si riesce a capire che si fa solo il male della SSLAZIO?

Advertisement

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Lo conpscevo personalmente, aveva un negozio di articoli sportivi vicino casa mia. Ma non l'ho mai visto giocare."
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Un bravissimo allenatore, forse poco apprezzato a cui non e' stata fornita, all'epoca, l'occasione della grande squadra. Soprattutto poi un uomo vero."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Signori.Che Spettacolo.Beppegool. il Capitano."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Un mitoche non dimenticherò mai"
Lazio, i Miti: Juan Sebastian Veron

Veron, Juan Sebastian gol: che emozioni ti ha fatto vivere la Brujita?

Ultimo commento: "Veron, Almeyda, Simeone, Sergio Conceicao, Nedved...una squadra stretodferica, un centrocampo stellare, lui, Juan Sebastian, uomo ovunque, leader in..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News