Resta in contatto

News

Lazio – Rennes, Niang in conferenza: “Inzaghi ha grandi qualità”

Lazio – Rennes è stata presentata anche da M’Baye Niang, ex attaccante di Milan e Torino che sarà tra i protagonisti domani

Niang, ex attaccante di Milan, Genoa e Torino, ha parlato in conferenza stampa prima di Lazio – Rennes insieme al suo allenatore Stèphan:

“La Lazio è una squadra forte che rispetta molto gli avversari, dovremo essere bravi noi e cercare di giocare come sappiamo. Ho affrontato la Lazio a San Siro, quando c’era già Inzaghi, e abbiamo vinto 2-0. Spero che la fortuna che ho avuto in passato la avrò anche domani”.

Su Inzaghi:
“Ho avuto la fortuna di conoscerlo in Serie A, è un allenatore bravo, pieno di qualità”.

Torni in Italia con un ruolo da leader, vuoi dimostrare qualcosa agli italiani?
“Non per dimostrare qualcosa, sono qua per aiutare la squadra. Da soli non si riesce a portare a casa un risultato positivo”.

Hai giocato con Acerbi al Milan: che ricordi hai?
“Ho avuto la fortuna di conoscerlo, è un bravo ragazzo, mi dava anche dei consigli. Domani mi aspetto di incontrare un difensore che ha sempre voluto dimostrare le sue qualità. È forte ed è anche in nazionale. Sarà bello rivederlo e spero che non sarà in forma (ride, ndr)”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Immobile

#CountdownToHistory: Immobile affonda anche il Sassuolo. Girone d’andata chiuso a quota 13

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News