Resta in contatto

News

Inter – Lazio, le formazioni ufficiali: confermate le ‘novità’

Inter - Lazio, Serie A 2019/20

È il giorno di Inter – Lazio: l’appuntamento a San Siro è alle ore 21. Nell’attesa vediamo quali sono le possibili scelte di Antonio Conte e Simone Inzaghi

Primo turno infrasettimanale da urlo, Inter – Lazio è il piatto forte della serata di Serie A. San Siro ospiterà alle 21 il big match della 5ª giornata, per quella che rappresenterà la prima sfida assoluta tra Antonio Conte e Simone Inzaghi.

In vista del fischio d’inizio, diamo un’occhiata alle possibili scelte dei due allenatori. In casa biancoceleste, tre possibili sorprese che arrivano dall’ultimo test di stamattina a Milano: Inzaghi ha provato Parolo, Jony e Caicedo rispettivamente al posto di Leiva, Lulic e Immobile.

Le formazioni ufficiali di Inter – Lazio

Inter (3-4-2-1) 
Handanovic; Godin, de Vrij, Skriniar; D’Ambrosio, Vecino, Brozovic, Barella, Biraghi; Politano; Lukaku
A disposizione: Padelli, Berni, Candreva, Ranocchia, Bastoni, Asamoah, Gagliardini, Sensi, Borja Valero, Lazaro, L. Martinez, A. Sanchez
Allenatore: Antonio Conte

Indisponibili:
In dubbio:
Squalificati:
Diffidati:


Lazio (3-5-2)
Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Bastos; Lazzari, Milinkovic, Parolo, Luis Alberto, Jony; Correa, Caicedo
A disposizione: Proto, Guerrieri, Vavro, Patric, Marusic, Lukaku, Leiva, Cataldi, Berisha, Lulic, Immobile, Adekanye
Allenatore: Simone InzaghiIndisponibili: Radu (febbre)
In dubbio:
Squalificati:
Diffidati: –


Arbitro: Fabio Maresca (sez. Napoli)
Assistenti: Alassio-Paganessi
IV Uomo: Fabbri
VAR: Calvarese
AVAR: Meli

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Roby Merlini
Roby Merlini
11 mesi fa

In una squadra normale,giusto tenere fuori Ciro per la sostituzione con il Parma.
Ma con l’Inter no cavolo.
Mo chi segna ???

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Gufi gufi marameo tutti giù dal Colosseo...Insieme a Maestrelli l'allenatore più importante della Lazio. Onore a lui"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Prima partita allo stadio: Lazio-Verona 4-2. Avevo sette anni. Come potrei dimenticare? Gladiatore puro. Decise di andarsene perche' la Roma degli..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Il mio primo gol della Lazio vista dal vivo lo ha segnato lui. Mio idolo di infanzia che ha aumentato la mia fede laziale. Immenso!"

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Uber grande laziale, quando ero bambino mio papà mi raccontava sempre di questo signore ero che per non indossare un altra maglia, preferì..."
Lazio, i Miti: Juan Sebastian Veron

Veron, Juan Sebastian gol: che emozioni ti ha fatto vivere la Brujita?

Ultimo commento: "Veron uno dei più grandi in assoluto,un vero mago del calcio,anche lui un affezionato come tanti altri,solo noi abbiamo tanti giocatori e allenatori..."

Altro da News