Resta in contatto

Settore giovanile

La Lazio Under 14 parte bene nella Coppa Quarenghi

Lazio, la società prende le distanze dallo striscione

Una vittoria contro l’Helsinki e un pareggio con la Juventus, per la Lazio Under 14, nella prima giornata del torneo giovanile

Una vittoria e un pareggio per la Lazio Under 14, nella prima giornata della Coppa Angelo Quarenghi. Nel torneo giovanile, a San Pellegrino Terme (provincia di Bergamo), gli aquilotti di mister Simone Gonini hanno battuto 2-0 l’Helsinki e pareggiato 0-0 con la Juventus.

Contro la formazione finlandese, i gol hanno visto le firme di Silvestri e Serra. Domani, sempre nell’ambito del Girone C, i biancocelesti sfideranno la Virtus Ciserano.

Le dichiarazioni di mister e capitano

Queste le parole del tecnico Gonini, come riportate dal sito ufficiale del club:

“I ragazzi hanno approcciato bene alla manifestazione. Oltre al risultato, la squadra è riuscita a mettere in campo una buona prestazione, nei singoli e anche a livello collettivo. Il gruppo alle spalle ha ancora pochi giorni di lavoro, per questo motivo sono estremamente soddisfatto dalla prima prova della squadra in questo torneo”.

Soddisfatto anche il capitano della Lazio Under 14, Michele Ercoli:

“Ci siamo comportati bene, siamo riusciti a mettere in campo la giusta dose di qualità e la determinazione che serviva”.

I tabellini delle due partite

Lazio-Helsinki 2-0
Marcatori: 22′ Silvestri, 46′ Serra
Lazio: Renzetti, Ferrari, Ercoli, Silvestri, Losi, Barone, Serra, Marinaj, Di Florio, Gelli, Bigotti.
A disposizione: Caruso, Stano, Pagni, Carbone, Paparelli, De Lorenzo, Ceccarelli, Bordoni, Marini.

Juventus-Lazio 0-0
Lazio: Renzetti, Ferrari, Ercoli, Silvestri, Losi, Barone, Serra, Marinaj (45′ De Lorenzo), Di Florio, Gelli (55′ Paparelli), Bigotti (60′ Pagni).
A disposizione: Caruso, Stano, Carbone, Ceccarelli, Bordoni, Marini.

 

Leggi anche:

Lazio, si chiude (per ora) la campagna abbonamenti: il dato

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Altro da Settore giovanile