Resta in contatto

Settore giovanile

La Lazio Under 14 parte bene nella Coppa Quarenghi

Lazio, la società prende le distanze dallo striscione

Una vittoria contro l’Helsinki e un pareggio con la Juventus, per la Lazio Under 14, nella prima giornata del torneo giovanile

Una vittoria e un pareggio per la Lazio Under 14, nella prima giornata della Coppa Angelo Quarenghi. Nel torneo giovanile, a San Pellegrino Terme (provincia di Bergamo), gli aquilotti di mister Simone Gonini hanno battuto 2-0 l’Helsinki e pareggiato 0-0 con la Juventus.

Contro la formazione finlandese, i gol hanno visto le firme di Silvestri e Serra. Domani, sempre nell’ambito del Girone C, i biancocelesti sfideranno la Virtus Ciserano.

Le dichiarazioni di mister e capitano

Queste le parole del tecnico Gonini, come riportate dal sito ufficiale del club:

“I ragazzi hanno approcciato bene alla manifestazione. Oltre al risultato, la squadra è riuscita a mettere in campo una buona prestazione, nei singoli e anche a livello collettivo. Il gruppo alle spalle ha ancora pochi giorni di lavoro, per questo motivo sono estremamente soddisfatto dalla prima prova della squadra in questo torneo”.

Soddisfatto anche il capitano della Lazio Under 14, Michele Ercoli:

“Ci siamo comportati bene, siamo riusciti a mettere in campo la giusta dose di qualità e la determinazione che serviva”.

I tabellini delle due partite

Lazio-Helsinki 2-0
Marcatori: 22′ Silvestri, 46′ Serra
Lazio: Renzetti, Ferrari, Ercoli, Silvestri, Losi, Barone, Serra, Marinaj, Di Florio, Gelli, Bigotti.
A disposizione: Caruso, Stano, Pagni, Carbone, Paparelli, De Lorenzo, Ceccarelli, Bordoni, Marini.

Juventus-Lazio 0-0
Lazio: Renzetti, Ferrari, Ercoli, Silvestri, Losi, Barone, Serra, Marinaj (45′ De Lorenzo), Di Florio, Gelli (55′ Paparelli), Bigotti (60′ Pagni).
A disposizione: Caruso, Stano, Carbone, Ceccarelli, Bordoni, Marini.

 

Leggi anche:

Lazio, si chiude (per ora) la campagna abbonamenti: il dato

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] La Lazio Under 14 parte bene nella Coppa Quarenghi […]

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Sono della Lazio dalla nascita, anni 50, nel periodo di Chinaglia eravamo tifosi più di Chinaglia che della Lazio, è strano ma è cosi, nessuno ha..."
Lazio, i Miti: Juan Sebastian Veron

Veron, Juan Sebastian gol: che emozioni ti ha fatto vivere la Brujita?

Ultimo commento: "Veron uno dei più grandi in assoluto,un vero mago del calcio,anche lui un affezionato come tanti altri,solo noi abbiamo tanti giocatori e allenatori..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "grazie a Signori sono tifosa della Lazio... non vederlo mai alzare una coppa e festeggiare lo scudetto mi ha sempre lasciato un rammarico.... ..."

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Lo conpscevo personalmente, aveva un negozio di articoli sportivi vicino casa mia. Ma non l'ho mai visto giocare."
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Un bravissimo allenatore, forse poco apprezzato a cui non e' stata fornita, all'epoca, l'occasione della grande squadra. Soprattutto poi un uomo vero."

Altro da Settore giovanile

1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x