Resta in contatto

News

Lazio, le statistiche della stagione dei biancocelesti

Lazio premiazione Coppa Italia

Ecco qui i dati della stagione di Serie A appena conclusa dei calciatori biancocelesti.

Nonostante un deludente ottavo posto in campionato la stagione della Lazio ha avuto una conclusione positiva. La pagina Lazio Page ha voluto analizzare i dati statistici dei calciatori biancocelesti.

I muri della Lazio (Cross-tiri-passaggi bloccati)

Questo dato va ad analizzare i tiri, i cross e i passaggi bloccati dai calciatori. Acerbi si trova primo in classifica con ben 44 blocchi. La stagione dell’ex Sassuolo è stata straordinaria, un vero e proprio guerriero in mezzo al campo. Un muro difficile da scavalcare. Segue Parolo con 41, Lulic 28, Marusic 27, Milinkovic-savic 25, Leiva 24, Radu 24 e Luiz Felipe con 22.

Dribblatori biancocelesti

La Lazio è piena di giocatori con una tecnica tale da poter dribblare chiunque. In questa categoria non poteva non essere primo “El Tucu” con ben 48 dribbling riusciti in campionato. La stagione di Correa è stata fantastica, specialmente nella parte finale dove è riuscito a sfornare delle prestazioni strepitose come quella nella semifinale di Coppa Italia contro il Milan e nella Finale contro l’Atalanta. Insomma un giocatore strepitoso, inarrestabile. Seguono Milinkovic e Lulic con 31, Badelj 22, Immobile 21, Marusic 17, Luis Alberto 16, Caicedo 10, Leiva 7, Radu 6, Acerbi 5, Bastos e Cataldi 4 ultimo Romulo con 3.

Percentuale zona gol

Il primo dei biancocelesti in questa speciale classifica è Danilo Cataldi con una media gol del 22.2%. Il dato è estrapolato dal numero dei tiri e dai gol segnati. Cataldi ha calciato in porta 7 volte e segnato 2 reti. Seguono Luiz Felipe con una media del 20.0% (4 tiri e 1 gol), Acerbi 18.8%, Lulic 15.0%, Immobile 14.3%, Caicedo 13,8%. Chiude la classifica Badelj con una media del 9.1%.

 

 

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News