Resta in contatto

News

Lazio, Messaggero: “Se saluta Inzaghi, tra i nomi anche Conceicao”

Tanti auguri di buon compleanno a Sergio Conceição

Lazio, nome nuovo per la panchina in caso di partenza di Inzaghi. Secondo il Messaggero, tra i papabili anche Sergio Conceicao

L’uomo che siederà sulla panchina della Lazio per la prossima stagione è sempre più un mistero.

Se dovesse esserci davvero l’addio a Simone Inzaghi, sono diverse le ipotesi sui possibili successori.

Oltre ai già citati Mihajlovic, Gattuso, De Zerbi, Gampaolo e Liverani, secondo il Messaggero, i biancocelesti potrebbero valutare anche il profilo di Sergio Conceicao.

L’ex esterno portoghese, protagonista dello scudetto del 2000, sarebbe una figura molto gradita dalla società e dai tifosi. Conosce bene l’ambiente e saprebbe destreggiarsi per gestire al meglio le tensioni e la pressione che durante l’anno incombono sulla Lazio.

 

Leggi anche:

Lazio, il Messaggero: “Lotito affiancherà Mauri a Tare”

 

Lazio, CorSport: “Strakosha resta ma se si muove occhio a Lafont”

19 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
19 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Inzaghiforever f o r e v e r

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

SIIIII

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

No

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Sì magari

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Voglio uno bravo. Con delle idee. Se bastano i laziali allora va bene ognuno di noi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Non dispiacerebbe

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Prima ho sentito alla radio che se Inzaghi va via arriva Simone ma……

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Nooooooooo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Se Inzaghi dovesse andare via va bene

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Menzoniero e non messaggero

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Seeeeeeee !!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Viene il Boeme a ad allenatore della Lazio dopo Inzaghi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Se lallero!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Inzaghi resta

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ventura

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Conceicao, arrivato ai quarti di CL, con una squadra forte, verrebbe alla Lazio che non ha nelle sue idee la partecipazione alla CL e fa mercati al limite del ridicolo? Passerebbe da Telles a Durmisi? Ahahahah. Vedrete che verrà uno tra Giampaolo o Liverani, con ultima scelta Rocchi.Vorrei avere bei ricordi di Sergio. Stanno mettendo in cattiva luce una bandiera come Inzaghi, l’hanno già fatto con altri in passato, lo faranno anche con Conceicao. Meglio di no.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

ma quando ci cascano gli allenatori già conosciuti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Quanto ve piace facce cliccá…

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News