Resta in contatto

Approfondimenti

Lotito a TG2 Italia: “Inzaghi è la storia della squadra, Milinkovic fiore all’occhiello”

Lotito sullo Stadio della Lazio: "Ora mi sono occupato di abbellire Formello"

Il presidente della Lazio, Claudio Lotito, ospite di RaiDue insieme alla Coppa Italia: ha parlato di Tare, Inzaghi, Milinkovic e impegno nel sociale

Insieme alla Coppa Italia, Claudio Lotito è ospite di RaiDue a TG2 Italia. Un’occasione per parlare della Lazio e dei suoi protagonisti, ma anche di sociale. Queste le dichiarazioni rilasciate dal presidente biancoceleste durante la sua intervista.

La scelta di Igli Tare come direttore sportivo:

“Quando andò via Sabatini, individuai in Tare la persona giusta per serietà, determinazione, attaccamento al club, poi parlava più lingue. I fatti mi hanno dato ragione. Il presidente deve scegliere gli uomini”.

La valorizzazione di Sergej Milinkovic:

“Al di là di quello che potrà essere il mercato, Milinkovic è stata una delle intuizioni avute dalla società e può esserne il fiore all’occhiello. È stato eletto miglior centrocampista dell’anno e ha avuto una crescita esponenziale. Questo vuol dire che da noi i giocatori vengono formati e valorizzati, dagli altri non lo so”.

Il rapporto con Simone Inzaghi e la speranza Tommaso Rocchi:

“Inzaghi rappresenta la storia di questa squadra, ha grandi potenzialità. Quando entrai, non lo dimentico, lui fu il primo giocatore a mettersi a disposizione per rinegoziare il suo contratto e io presi l’impegno che gli avrei fatto fare l’allenatore. Sul campo aveva una visione di gioco, un punto di riferimento dal punto di vista tattico. Si è conquistato tutto da solo. Io gli ho dato l’opportunità di allenare gli Allievi Regionali e ha vinto, l’ho promosso agli Allievi Nazionali e ha vinto anche lì e così via. Spero di riuscire a fare lo stesso percorso con Tommaso Rocchi, che ha vinto il campionato Under 14 e il prossimo anno lo farò salire di categoria”.

L’impegno della Lazio nel sociale:

“Chi ha questo grande potere mediatico e possibilità di coinvolgere moltitudini di persone ha l’obbligo di trasmettere i valori fondanti della società civile, che poi sono anche quelli dello sport. Come società, facciamo tante cose, andiamo in ospedali, centri anziani e scuole. Vogliamo che il calcio sia un punto di riferimento, i giovani hanno bisogno di questo”.

 

Leggi anche:

Lazio, l’incontro Lotito-Inzaghi nei prossimi giorni: la situazione

 

Sospeso il vigile che aveva insultato Mihajlovic

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Lotito fai in modo che Inzachi resti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Credo che il prossimo anno dobbiamo farne a meno

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Sono Laziale dalla nascita .ma Lotito…lotirchio non sarà mai il mio presidente pallotta e Lotito……attenti a quei 2

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Voi che criticate e fate sondaggi sui presidenti migliori per le loro squadre e davate Pallotta migliore per le sue innovazioni sui futuri della societs’e sei dichiarato tifoso della Lazio insieme a te e a quelli che hanno votato ,ci sono degli angoletti dove dovete andare a VERGOGNARVI SIA PER LA VOTAZIONE SIA CHE DITE CHE SIETE LAZIALI”!! IL PRESIDENTE LOTITO SARA’MOLTO RIFLESSIVO E NON SI FA’PRENDERE PER I FORNELLI MA E’IL PIU’FORTE COME PRESIDENTE DELLA STORIA DELLA LAZIO ANCHE SENZA GLI SCUDETTI CHE DAL BARATRO L’HA PORTATA TRA LE PRIME D’ITALIA ALLA FACCIA DI CHI LO CONTESTA CHE SONO… Leggi il resto »

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Per Milinkovic devi farti dare 200 milioni dalla Juventus ,per loro sono come un pranzo

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Beppe Signori, per me 'Ronaldo bianco', è stato uno dei più grandi giocatori biancocelesti della storia; L'unica sfortuna di questo ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Tutto giusto cara Rita.... Anni IRRIPETIBILI e squadra INARRIVABILE"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Grande, antiromanista, unico"

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory, Immobile fa 150 e la vetta è sempre più vicina…

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Advertisement

Altro da Approfondimenti