Resta in contatto

Oltre la Lazio

Palermo retrocesso in Serie C: la sentenza di 1° grado. Playoff confermati

Palermo stemma

Il Palermo declassato all’ultimo posto in Serie B e retrocesso quindi in C. È quanto deciso dal Tribunale Federale Nazionale in primo grado, in accoglimento delle richieste della Procura federale. La decisione – ricorda Gazzetta.it – arriva sulla base delle irregolarità contabili riscontrate nella gestione Zamparini.

Lo stesso Tribunale ha invece dichiarato inammissibile il deferimento nei confronti dell’ormai ex presidente rosanero. Gli illeciti contestati a Zamparini, che andrà a processo il 2 luglio, avrebbero permesso il Palermo di iscriversi ai tre campionati che vanno dal 2015 al 2017. I siciliani possono adesso fare ricorso presso la Corte d’Appello Federale. Nessun rinvio per i playoff, lo ha comunicato la Lega Serie B con una nota ufficiale. I rosanero hanno chiuso la regular season di Serie B al terzo posto e avrebbero disputato, in teoria, gli spareggi per la promozione in A. Ma l’incubo adesso si chiama Serie C.

Come cambia la classifica in Serie B

Con il Palermo ultimo in classifica, a salire in zona playoff è il Perugia di Alessandro Nesta (arrivato nono). Per raggiungere le già promosse Brescia e Lecce in Serie A, le sfide preliminari diventano quindi Verona-Perugia e Spezia-Cittadella: in semifinale, la vincente della prima gara affronterà il Pescara, mentre il Benevento incontrerà una tra Spezia e Cittadella. In Serie C , oltre ai rosanero, retrocedono Carpi, Padova e Foggia: la situazione del Palermo non comporta quindi lo stravolgimento delle squadre declassate.

 

Leggi anche:

La lettera di Salvini: “Tifosi di Atalanta e Lazio, vi chiedo zero incidenti”

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da Oltre la Lazio