Resta in contatto

News

Lazio, Campobasso e Atalanta: le due finali della maglia bandiera

Lazio, Campobasso e Atalanta: le due finali della maglia bandiera

Lazio, 15 maggio 2019: la maglia bandiera torna in campo per disputare un’altra partitissima. L’altra finale al cardiopalma contro il Campobasso nell’87

Il 2019 e il 1987 per la Lazio hanno molto in comune, più di quello che potrebbe sembrare.

Era il 5 luglio 1987 e la squadra biancoceleste si giocava la permanenza in Serie B. Il primo spareggio del 27 giugno contro il Taranto aveva gettato i cuori laziali nello sconforto. Nell’ultimo contro il Campobasso c’era solo un risultato possibile: la vittoria.

Il campo di gioco era lo Stadio San Paolo di Napoli. E i tifosi erano presenti: oltre ventimila cuori biancocelesti sugli spalti per avere il dodicesimo uomo in campo.

Per oltre 50 minuti il risultato è stato bloccato sullo 0-0, per oltre 50 minuti la Lazio è stata in Serie C. Poi un guizzo: al 53′ cross diPiscedda, Poli salta, supera tutti e di testa insacca.

Durante il resto della partita la speranza della salvezza ha protetto la porta biancoleste, e poi al triplice fischio dell’arbitro la speranza è diventata festa. Sulla maglia di Poli, sulla maglia di tutti i giocatori della Lazio di quel giorno c’era l’aquila stilizzata.

Il 15 maggio prossimo in un altro stadio, in tutt’altra atmosfera ci sarà di nuovo la stessa aquila stilizzata. Allo Stadio Olimpico di Roma, la Lazio affronterà l’Atalanta con la maglia bandiera.

Questa volta l’obiettivo non è la salvezza. Questa volta l’obiettivo è la Coppa Italia. Ma il 15 maggio prossimo come allora, i cuori biancocelesti ci saranno tutti. Emozionati come sempre, pronti a scendere in campo come il dodicesimo uomo.

 

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News