Resta in contatto

News

Lazio, Cataldi in azzurro: Mancini lo convoca per lo stage

Lazio, Danilo Cataldi: un papà felice e biancoceleste

Lazio, Danilo Cataldi convocato da Roberto Mancini: il centrocampista biancoceleste parteciperà al prossimo stage della Nazionale

Ci sarà un ambasciatore della Lazio nel prossimo stage organizzato dalla Nazionale. Roberto Mancini ha inserito Danilo Cataldi tra i 35 giocatori che lunedì e martedì parteciperanno al raduno di Coverciano.

Per l’Italia del Mancio, si tratta del secondo stage: il primo risale allo scorso febbraio. Il ct azzurro ha chiamato tutti giocatori di giovane età, già nel giro della Nazionale o delle selezioni giovanili. Cataldi rimarrà a Coverciano fino a martedì mattina, per poi tornare a disposizione di Simone Inzaghi per preparare la sfida tra Lazio e Atalanta del 5 maggio.

L’elenco dei convocati

Questo l’elenco completo dei 35 convocati, tra cui compaiono anche Alessandro Murgia (di proprietà biancoceleste ma in prestito alla Spal) e Manolo Portanova, figlio dell’ex difensore Daniele ed ex Primavera laziale.

Portieri
Emil Audero (Sampdoria), Marco Carnesecchi (Atalanta), Alex Meret (Napoli), Alessandro Plizzari (Milan)

Difensori
Alessandro Bastoni (Parma), Raoul Bellanova (Milan), Davide Biraschi (Genoa), Kevin Bonifazi (Spal), Mattia Caldara (Milan), Andrea Conti (Milan), Federico Dimarco (Parma), Giovanni Di Lorenzo (Empoli), Paolo Iweru Gozzi (Juventus), Sebastiano Luperto (Napoli), Nicola Murru (Sampdoria), Luca Pellegrini (Cagliari), Giuseppe Pezzella (Genoa), Filippo Romagna (Cagliari), Francesco Vicari (Spal)

Centrocampisti
Francesco Cassata (Frosinone), Danilo Cataldi (Lazio), Alessandro Murgia (Spal), Hans Nicolussi Caviglia (Juventus), Manolo Portanova (Juventus), Alessio Riccardi (Roma), Mattia Valoti (Spal), Emanuel Vignato (Chievo), Nicolò Zaniolo (Roma)

Attaccanti
Patrick Cutrone (Milan), Simone Edera (Bologna), Riccardo Orsolini (Bologna), Andrea Pinamonti (Frosinone); Vittorio Parigini (Torino), Andrea Petagna (Spal), Eddie Salcedo (Inter).

 

Leggi anche:

Lazio, le novità da Formello a due giorni dalla Sampdoria

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Gli vorrò per sempre bene, il il mio idolo calcistico, il grande, l'insuperabile Beppe Gool, e segna sempre lui e segna sempre lui, si chiama Beppe..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da News