Resta in contatto

News

Coppa Italia, Milan-Lazio: previsto un altro esodo biancoceleste

Semifinale di ritorno a San Siro

Per la semifinale di ritorno di Coppa Italia è previsto un corposto seguito di tifosi biancocelesti a San Siro.

Che la sconfitta di sabato sera scotti ancora è chiaro. La voglia di un pronto riscatto, grazie ad un calendario fitto in questo periodo, potrà essere soddisfatta tra appena una settimana. Per la semifinale di Coppa Italia molti tifosi sono pronti a tornare a San Siro. C’è da prendersi una rivincita sul Milan.

Biglietti per il settore ospiti in vendita già da qualche giorno. Sui 5535 disponibili già 2000 circa sono stati venduti. Probabilmente ci sarà un ulteriore impennata di vendite nei prossimi giorni. I ragazzi di Inzaghi potranno contare su un discreto numero di sostenitori al proprio seguito, anche se riempire tutto il terzo anello verde del Meazza resta comunque difficile. Un’altro mini-esodo, insomma. Ennesima dimostrazione di vicinanza del pubblico laziale a questa squadra.

La scia di veleni che ancora segue i fatti del post partita di qualche giorno fa dovranno dare la giusta carica agonistica per battere sul campo i rossoneri e conquistare il pass per la finale. Le voci di incitamento e i cori dagli spalti non mancheranno di certo.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Stavolta vinciamo! Forza Lazio!

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Prima partita allo stadio: Lazio-Verona 4-2. Avevo sette anni. Come potrei dimenticare? Gladiatore puro. Decise di andarsene perche' la Roma degli..."
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Ero giovanotto e seguivo la squadra in quegli anni difficili. No come oggi che si fa polemica se arrivi secondo o quarto. Rimane sempre nel mio cuore..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Il mio primo gol della Lazio vista dal vivo lo ha segnato lui. Mio idolo di infanzia che ha aumentato la mia fede laziale. Immenso!"

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Uber grande laziale, quando ero bambino mio papà mi raccontava sempre di questo signore ero che per non indossare un altra maglia, preferì..."
Lazio, i Miti: Juan Sebastian Veron

Veron, Juan Sebastian gol: che emozioni ti ha fatto vivere la Brujita?

Ultimo commento: "Veron uno dei più grandi in assoluto,un vero mago del calcio,anche lui un affezionato come tanti altri,solo noi abbiamo tanti giocatori e allenatori..."

Altro da News