Resta in contatto

News

Lazio, il Corriere della Sera: “Le 3 strade del giudice sportivo”. E sullo sputo…

Milan-Lazio, Bakayoko e Kessié espongono la maglia di Acerbi

Tanto lavoro per il giudice sportivo dopo gli episodi di Milan-Lazio. Sicuramente la società rossonera verrà multata per uno sputo arrivato a mister Inzaghi

Arriverà domani il responso del giudice sportivo, Gerardo Mastrandrea, su Milan-Lazio.

In merito al gesto di Kessié e Bakayoko, per cui è stata chiesta la prova tv dal procuratore federale, secondo il Corriere della Sera si possono seguire tre strade. Non ammettere le immagini (gli ispettori federali non hanno trascritto nulla), visionarle e non giudicarle sanzionabili oppure richiedere un supplemento di indagini.

Sicuramente – continua il quotidiano a pagina 42 – ci sarà una multa per il Milan a causa di uno sputo arrivato dalla tribuna verso il tecnico della Lazio Inzaghi. Verrà anche analizzata la maxi-rissa scoppiata a fine partita.

16 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
16 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Tarallucci e vino

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Tanto sappiamo come finirà!!!! Ma attenti che il laziale si è rotto le scatole!!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

per il momento Non prendono provvedimenti poiché c’è la partita di Coppa Italia

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Il giudice Mastrandrea solo il nome e già una garanzia sarà parente dall’attore????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

A noi ci radiavano

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Vi dico come finisce.
Io vi ho avvertiti, poi non cadete dalle nuvole.

Episodio maglia di Acerbi: il giudice ammette le immagini, non chiede un supplemento di indagine e archivia il caso. Nessuna squalifica.

Episodio sputi ad Inzaghi: multa di 5.000 euro alla società AC Milan

Episodio “rissa” finale: Squalifica per Luis Felipe (3 giornate).
Amen.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Tanto finirà con un nulla di fatto,storia vecchia diamo fastidio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Vergogna

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Poi vorrei dire che questo giocatore appena rientrato in campo per una rissa se non sbaglio … kessie

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Poi si parla dei cori razzisti … loro dovrebbero dare l’esempio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Spero prendono provvedimenti giusti non si fanno neanche per scherzo e il Milan non doveva dare quelle dichiarazioni …

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

L’avrebbero fatto giocatori di un’altra quadra non oso immaginare cosa sarebbe successo in tv lega ed altro

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Tanto già sappiamo come andrà a finire. La Lazio perderà altri giocatori, oltre Luis Alberto ammonito senza motivo, per la rissa finale. I due mammiferi da circo del Milan verranno sanzionati…….forse!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Speriamo che almeno il giudice sportivo faccia fare ammenda alle alte cariche del Milan

trackback

[…] Lazio, il Corriere della Sera: “Le 3 strade del giudice sportivo”. E sullo sputo… […]

trackback

[…] Lazio, il Corriere della Sera: “Le 3 strade del giudice sportivo”. E sullo sputo… […]

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Ultimo commento: "sformavo i suoi scarpini PUMA"

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Ultimo commento: "Tifo SS Lazio da quando ero… un bambino grazie a lui, Beppe Signori! Anche per i colori e stile di gioco, spumeggiante… Prima (e Unica)..."
Advertisement

Altro da News