Solo La Lazio
Sito appartenente al Network

Rassegna stampa, le prime pagine dei quotidiani sportivi (FOTO)

È una rassegna stampa ricchissima quella di oggi, mercoledì 27 marzo, tra la Nazionale, la Serie A che torna e il calciomercato.

“A tutto Quglia. Gioco, gol, divertimento e il bis del vecchietto”. Ecco l’apertura del Corriere dello Sport a livello nazionale. In taglio alto c’è il calciomercato dell’Inter: “Malcom, i nerazzurri ci riprovano”. Altro tema caldo quello dell’infortunio di Ronaldo: “Ne salta almeno tre”. Nell’edizione romana non cambia il pezzo centrale, sempre dedicato agli azzurri vittoriosi ieri per 6-0 contro il Liechtenstein, mentre diverso è il taglio alto: “Pressing Pallotta, stadio subito”. Riguardo la Lazio vengono riportate le parole di Adekanye: “Mi piace, potrebbe essere una grande occasione”.
Continua la rassegna stampa di oggi con La Gazzetta dello Sport. “Bell’Italia, festa Quaglia”, il titolo più grande. In alto approfondimento sullo stadio San Siro, che non sarà più lo stadio di Inter e Milan: “Ciao San Siro. Stadio da 60 mila posti pronto in 4 anni”. In spalla a destra si parla dei nerazzurri, che domenica affronteranno la Lazio: “Icardi in gruppo. Disgelo social, Brozovic lo saluta”.

Chiudiamo la rassegna stampa andando a leggere Tuttosport, che ovviamente dedica il servizio centrale alla Nazionale: “L’Italia quaglia e Kean vola”. In alto Ronaldo rassicura la Juve: “Con l’Ajax ci saró”. Poi tanti approfondimenti, tra cui quello di Alessandro Vocalelli: “Perché l’Inter ha vinto su Icardi”-

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

L’Ex calciatore della Lazio ha parlato della gara di domani tra i biancocelesti e il...

Formello, le prove tattiche alla vigilia della trasferta di Torino: Romagnoli si riprende la titolarità,...

Dal Network

È un Gian Piero Gasperini molto soddisfatto quello che analizza il successo scoppiettante della sua...

  E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri,...

  Zvonimir Boban, ex “Head of Football” presso l’UEFA, ha annunciato le sue dimissioni irrevocabili...

Solo La Lazio