Resta in contatto

News

Lazio-Roma, Nzonzi: “Derby da Champions”

Steven Nzonzi

Il centrocampista della Roma ha parlato al sito ufficiale giallorosso

Meno uno al derby della capitale in programma domani sera allo stadio Olimpico tra Lazio Roma.

A presentare la sfida al sito ufficiale giallorosso ci ha pensato il centrocampista della Roma Steven Nzonzi.

Tutti i derby sono speciali, sarà una battaglia come e più di ogni altra partita. Sarà una partita speciale per il club, per i tifosi. Abbiamo vinto l’andata, non è stato facile, ci aspetta un’altra partita non facile ma siamo pronti. Quello di Siviglia?  Sono gare abbastanza simili, anche quello di Siviglia è molto caldo. Sono entrambe due tifoserie passionali. L’Olimpico è più grande e l’atmosfera sarà ancora più calda”.

“Paura non direi, sappiamo che è una buona squadra, una formazione con delle buone individualità che sta facendo bene. A livello collettivo sono forti e solidi. Non mi sono concentrato troppo sui singoli, in generale non dobbiamo temere nessuno, non lo dico in termini negativi. Giochiamo undici contro undici, sarà una bella sfida che vogliamo vincere”.

Un derby che vale la Champions League

“Sarà una gara importante tra due squadre che vogliono arrivare nelle prime quattro, che hanno come obiettivo la qualificazione per la prossima Champions League. Una partita importante dicevo, ma non decisivaai fini della qualificazione, sarà importante chiudere bene la stagione. Mancano tante gare alla fine della stagione, molte decisive, bisogna lavorare e migliorare per arrivare all’obiettivo. Il derby sarà la prima di una serie di gare decisive e sarà importante fare un buon risultato. Sarà una spinta anche per le gare dopo”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Gli vorrò per sempre bene, il il mio idolo calcistico, il grande, l'insuperabile Beppe Gool, e segna sempre lui e segna sempre lui, si chiama Beppe..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da News