Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Settore giovanile

Lazio Primavera, Sanderra: “Il trend è buono, i ragazzi devono continuare a faticare a testa bassa”

Lazio Primavera, il commento di mister Stefano Sanderra a LSC per la netta vittoria ottenuta oggi contro il Perugia.

Ecco le sue dichiarazioni: “Non sono pienamente soddisfatto della squadra, lasciamo qualcosa nella volontà di difendere, in alcune circostanze dovevamo fare meglio. Dopo un po’ di gare, abbiamo chiusa una sfida senza reti al passivo. Ci sono tante note positive ma c’è ancora molto da lavorare. Il trend è buono, i ragazzi stanno spingendo bene negli allenamenti, i ragazzi devono continuare a faticare quotidianamente a testa bassa. Balde deve ancora capire i nostri meccanismi ma è normale perché è arrivato da poco, non giocava da un mesetto e deve riprendere la gara, per questo è un po’ calato nel prosieguo della sfida. La partita di oggi dimostra che davanti abbiamo tante scelte, nessuno ha la maglia assegnata e questo fa crescere la competizione interna aumentando il valore degli allenamenti. Napolitano sta facendo bene nel ruolo di trequartista, si inserisce bene e riesce a fare bene da raccordo tra centrocampo e attacco, è un calciatore che sta crescendo tanto. Ho detto ai ragazzi di non guardare la classifica, siamo lontanissimi dalla fine del campionato, siamo solamente al giro di boa. La graduatoria è ancora molto corta, è un bel campionato, all’interno del quale dobbiamo sempre rimanere attenti e pronti perché non ci sono partite facili”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "60anni,ancora problemi di vita da risolvere ma ogni volta che torno ai tempi di Beppe Signori mi commuovo e la testa si riempie di ricordi strepitosi..."

Immobile da record: staccato Signori nella Top 10 dei marcatori di Serie A

Ultimo commento: "Mah , realizzare un calcio di rigore non è mai stata una cosa facile........tant'è che la sua mancata realizzazione ( ben due rigori falliti ) ci è..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da Settore giovanile