Resta in contatto

News

Udinese, Gotti: “Lazio squadra molto forte. All’andata la svolta della stagione”

Udinese, le parole del tecnico bianconero in conferenza stampa

L’Udinese si prepara ad ospitare la Lazio nella ventottesima giornata di Serie A. Domani pomeriggio alla Dacia Arena le due squadre si daranno battaglia per ottenere i 3 punti. Oggi il tecnico bianconero Luca Gotti ha parlato in conferenza stampa, queste le parole riportate sul sito ufficiale friulano:

Con quali sicurezze si arriva a una sfida contro un’avversaria forte come la Lazio?
Il desiderio di tutti noi sarebbe che questa partita possa essere un trampolino di lancio per consolidare una posizione nella parte sinistra della classifica. Venire da un buon momento dà un po’ di sicurezza e autostima in più. L’errore che non si deve mai commettere è di cullarsi su quel poco o tanto di buono che si è appena fatto, perché nello sport bisogna avere la forza di resettare e ritrovare le motivazioni massime per quanto deve ancora venire.

Secondo lei un punto di svolta nella stagione dell’Udinese è stato compiuto proprio nella gara di andata contro i biancocelesti?
Mi piace pensare che l’atteggiamento della squadra in quella occasione sia lo stesso che stiamo vedendo con continuità in quest’ultima parte del campionato. Da quella volta sono cambiati dei singoli ma mi sembra siamo riusciti a mantenere nel tempo quello spirito.

Con nuovi elementi in attacco, come Llorente, cambierà anche il tipo di partita che proverete a giocare?
Da una parte sta a me proporre soluzioni differenti, dall’altra i giocatori devono interpretare in maniera diversa la partita in relazione per sfruttare al massimo le caratteristiche degli elementi che sono in campo. Llorente ha caratteristiche diverse da quasi tutti gli altri attaccanti in rosa. Solo Okaka può essere sovrapponibile su alcuni aspetti. La cosa più importante è che Llorente sta cercando di mettere tutto quello che ha a disposizione del gruppo.

Che Lazio si aspetta?
Nonostante le recenti le difficoltà mi dà sempre l’impressione di essere una formazione molto forte.

Giocatori come Okaka e Forestieri stanno ultimando il loro recupero. Ci saranno dei cambi nell’undici iniziale?
Sia Okaka che Forestieri hanno incrementato parecchio la loro forma e mi paiono in condizione di poter dare il loro contributo domani. 
Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "rimpiazzato ovviamente da William Vecchi"

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory: Immobile colpisce anche il Cagliari

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
Advertisement

Altro da News